Casa no Gerês

Caniçada, Vieira do Minho / Portugal / 2006

36
36 Love 12,180 Visits Published
L’abitazione sorge su un terreno confinante con il fiume Cavado e con un ruscello affluente, che ne determinano le particolari caratteristiche morfologiche. Ricca di fiumi, la zona è meta ambita di molti amanti dello sci d’acqua. Passione praticata da molti anni dalla giovane coppia che ha commissionato il progetto. Sebbene l’area fosse sottoposta a rigidi vincoli di conservazione, è stato possibile costruire in virtù della presenza di un antico rudere. Ai progettisti è stato in particolare imposto che non fossero effettuati tagli di alberi e che fosse gestito con attenzione il delicato equilibrio tra il nuovo volume in calcestruzzo e l’ambiente naturale. Il problema della scarsa superficie disponibile per la realizzazione della nuova abitazione, connesso al contempo alla necessità di minimizzare quanto più possibile la superficie di suolo occupata, ha stimolato l’inventiva dei due progettisti, che hanno realizzato una sorta di barca arenata sulla terraferma. Casa Gerês si presenta infatti come un parallelepipedo sospeso sul fiume per circa un terzo della sua lunghezza, orientato perpendicolarmente alle curve di livello del terreno. Una soluzione che ha consentito di disegnare una abitazione immersa tra gli alberi aumentando al tempo stesso la superficie utile. Grandi aperture vetrate alleggeriscono la massa del volume in cemento armato e ne enfatizzano la sospensione a sbalzo. Gli spazi interni, in netto contrasto con l’architettura esterna, risultano interamente rivestiti in legno di betulla. La sala da pranzo trova spazio nella parte sospesa; la cucina e l’ingresso al centro del volume; e a ridosso della parete rocciosa le camere da letto. Progetto ingegneristico GOP Impresa Almeidas & Magalhães, Lda
36 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    L’abitazione sorge su un terreno confinante con il fiume Cavado e con un ruscello affluente, che ne determinano le particolari caratteristiche morfologiche. Ricca di fiumi, la zona è meta ambita di molti amanti dello sci d’acqua. Passione praticata da molti anni dalla giovane coppia che ha commissionato il progetto. Sebbene l’area fosse sottoposta a rigidi vincoli di conservazione, è stato possibile costruire in virtù della presenza di un antico rudere. Ai progettisti è stato in particolare...

    Archilovers On Instagram
    Lovers 36 users