Gruppo Società GAS Rimini S.p.A._Concorso idee I FASE

CONCORSO DI IDEE PER LA PROGETTAZIONE DI EDIFICIO POLIFUNZIONALE CON ANNESSO PARCHEGGIO AD USO PUBBLICO E PRIVATO_I FASE Rimini / Italy / 2013

5
5 Love 1,704 Visits Published

ll progetto coniuga qualità architettonica, innovazione tecnologica sostenibile e integrazione costruito/ambiente con l’intento di garantire sicurezza, durabilità, efficienza energetica, accessibilità e benessere, attraverso una rappresentazione che contiene l’idea di dinamismo ed energia (sostenibile e nelle sue molteplici forme di esistenza), che devono connotare e permeare un’opera atta ad accogliere “l’upgrade” architettonico della SocietàSGR e a proiettarne all’esterno la filosofia aziendale. Per perseguire tali obiettivi il progetto propone l’impiego di materiali nobili e senza tempo (pietra e acciaio), si articola in spazi accoglienti e ad accessibilità facilitata, sostanziati da forme che esprimono chiaramente la funzione racchiusa e la struttura che le sostiene, attinge all’uso di energie rinnovabili, mediante installazione completamente integrata di: - pannelli fotovoltaici su una superficie di circa 2.350 m2 (a copertura dei parcheggi fuori terra nella zona del nuovo parco). Tali impianti fotovoltaici garantirebbero un apporto significativo al fabbisogno di energia del nuovo insediamento urbano con una potenza di 50 kw; - un totem eolico costituito da una serie di generatori ad asse verticale impilati, posizionato in modo da beneficiare della maggior pressione generata dall’effetto Venturi che si dovrebbe creare nei canali intra-edificio; - un mulino ad acqua, ovvero un generatore elettromeccanico a ruota in grado di produrre energia sfruttando la forza motrice dell’acqua del canale artificiale del nuovo parco il cui moto è innescato dal leggero dislivello esistente tra i due bacini posti agli estremi del parco stesso. L’acqua, il sole, il vento diventano protagonisti della proposta progettuale in un intervento che mira al perseguimento del massimo comfort ambientale per le persone che fruiscono l’edificio e gli spazi annessi, sia per gli operatori che vivono la struttura per un numero significativo di ore/giorno, sia per i clienti. Ovvero, quella particolare condizione di benessere psicofisico delle persone che vivono un ambiente determinata da ottimali condizioni termo-igrometriche, acustiche e visivo-luminoso. Il progetto, infatti prevede: - un sistema di isolamento, calibrato alle condizioni al contorno del sito, per garantire un adeguato benessere termo-acustico; - la realizzazione di pareti vetrate e aperture finestrate di grandi dimensioni verso il parco interno ed il parco tematico che garantiscono un’illuminazione naturale e un rapporto visivo con l’esterno. Le invetriate sono costitute da opportuni vetri termici atti a combinare benessere luminoso e rispetto dell’ambiente, garantendo un eccellente equilibrio tra isolamento termico, trasmissione luminosa e protezione solare; - la presenza di verde indoor e specchi d’acqua che, oltre ai noti effetti benefici per l’ambiente e l’uomo, costituiscono un volano bioclimatico benessere termo igrometrico; - la presenza di open space e uffici accoglienti consentono una maggiore socializzazione tra i visitatori e gli operatori e dunque comfort dell’ambiente di lavoro. La struttura risponde ai requisiti di accessibilità prevista dalla Legge 13/1989 per gli edifici pubblici in materia di superamento delle barriere architettoniche. Infatti, la fruibilità dell’edificio è garantita attraverso percorsi accessibili agli utenti con abilità motorie diverse. È, inoltre, garantita l’accessibilità ai servizi igienici con dimensioni e dotazioni specifiche per diversamente abili. Le porte interne di accesso a tutti gli ambienti ( dagli uffici, alle stanze d’albergo, ai servizi di base) hanno dimensioni 90 cm e i percorsi interni di dimensione adeguate alle manovre di persone su sedia a rotelle. Il parcheggio garantisce agevole possibilità di sosta per gli utenti disabili e il percorso di avvicinamento alla struttura è in piano, senza la presenza di barriere architettoniche. In definitiva, l’edificio è stato studiato in modo da garantire la massima fruibilità da parte di tutti gli utenti, e le persone con difficoltà motorie non necessitano di percorsi dedicati separati. In più, la valorizzazione della fermata per mezzi pubblici in prossimità del parcheggio auto permette di raggiungere l’edificio attraverso l’utilizzo di sistemi di trasporto alternativi, rispetto all’utilizzo dell’auto

5 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    Enlarge image

    ll progetto coniuga qualità architettonica, innovazione tecnologica sostenibile e integrazione costruito/ambiente con l’intento di garantire sicurezza, durabilità, efficienza energetica, accessibilità e benessere, attraverso una rappresentazione che contiene l’idea di dinamismo ed energia (sostenibile e nelle sue molteplici forme di esistenza), che devono connotare e permeare un’opera atta ad accogliere “l’upgrade” architettonico della...

    Project details
    • Year 2013
    • Work started in 2013
    • Work finished in 2013
    • Client Gruppo Società GAS Rimini S.p.A.
    • Status Competition works
    • Type Corporate Headquarters
    Archilovers On Instagram
    Lovers 5 users