Matite colorate

Padiglione per l'infanzia Milan / Italy / 2014

5
5 Love 971 Visits Published

Il padiglione “Matite colorate”è stato pensato come un giocattolo a scala urbana contenente le funzioni necessarie alla crescita ed alla formazione dei suoi piccoli utenti. Questa è l’idea che si vuole trasmettere ai visitatori sin dal primo sguardo: infatti l’involucro esterno è stato pensato come una ripetizione di matite colorate che avvolgono tutto il volume, e la pelle esterna è incisa solo dalle grandi bucature necessarie a dare luce agli spazi interni. Le “matite colorate”, evocando una scatola di colori, oltre a dare un’immagine che stimola la fantasia dei bambini, essendo formata da una sequenza di carter metallici fissati alla parete esterna, svolge la funzione di parete ventilata, dando un contributo importante al bilancio energetico.

L’iter progettuale può essere descritto come un processo di metamorfosi che ha inizio dall’osservazione della struttura di una foglia; infatti nel progetto ritroveremo le principali componenti della sua struttura trasformati in elementi compositivi caratterizzanti il padiglione: Il “Picciolo” diventa un’incisione nel volume che svolge la funzione d’ingresso , la “nervatura principale” è il percorso di distribuzione, che si snoda all’interno dell’edificio inglobando scala ed ascensore, le “Nervature secondarie” rappresentano le ramificazioni che descrivono i diversi ambienti, ed in fine il “Margine” che naturalmente sarà il bordo esterno.

Gli spazi interni dedicati alla ricezione ed alla formazione dei bambini sono immaginati come “Aule magiche”, spazi reali che rimandano ad immagini frutto della fantasia, che non sono pensati come contenitori ma sono le stesse aule a trasformarsi in gioco. Ognuna di essa è caratterizzata da un colore ed un elemento naturale. E’ cosi che nascono le Aule tematiche: Sole giallo, Montagne azzurre, Fiori viola, Pesci rossi ed Alberi verdi, ognuna di esse è caratterizzata dal pavimento colorato e dalla relativa rappresentazione stilizzata sui muri.

Particolare attenzione è stata posta nella progettazione al tema energetico, Infatti il padiglione è in grado sia di produrre l’energia necessaria al suo sostentamento, mediante i pannelli fotovoltaici installati sulla copertura, e sia di ridurre la dispersione energetica attraverso le parete esterna. Come già sopra descritto il rivestimento cromatico esterno, costituito da carter metallici, formando un’intercapedine consente la ventilazione al suo interno migliorando le prestazioni termo-isolanti del’involucro esterno. Altro aspetto da evidenziare è la raccolta delle acque piovane per riutilizzare nei sanitari e nell’irrigazione degli spazi esterni.

L’impianto generale del padiglione “Matite colorate” e la progettazione degli esterni sono pensati in continuità con il parco “La biblioteca degli alberi”. Al fine di evidenziare il“continuum” tra i due progetti, il giardino del padiglione è pensato come un come un tassello del parco adiacente, e ad al suo interno vengono riproposti le direttrici, le geometrie e i temi che caratterizzano l’intera area. Nella disposizione planimetrica il padiglione è collocato al centro dell’area, la fascia perimetrale è riservata al passaggio dei mezzi di servizio ed è rivestita di prato armato, l’area in cui si trovano i pozzi emungitori e ed i sottoservizi è lasciata libera e ricoperta di prato, mentre nella zona antistante il padiglione vi sono degli spazi irregolari, destinati al gioco ed al verde, generati dall’intersezione degli assi principali. Le suddette aree saranno attrezzate con piccole case in legno per giocare al coperto e grandi alberi che consentiranno di avere zone d’ombra durante le ore maggiormente soleggiate.

Nella progettazione della recinzione è stata riproposta la metafora delle matite colorate, cosi l’intero perimetro è definito da scatole metalliche di diversi colori che avvolgono tutta l’area. La parete che divide il giardino del padiglione e “la biblioteca degli alberi” oltre ad avere gli ingressi integrati nella recinzione, avrà dei tagli verticali in modo da non interrompere la continuità visiva tra le due aree.




5 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il padiglione “Matite colorate”è stato pensato come un giocattolo a scala urbana contenente le funzioni necessarie alla crescita ed alla formazione dei suoi piccoli utenti. Questa è l’idea che si vuole trasmettere ai visitatori sin dal primo sguardo: infatti l’involucro esterno è stato pensato come una ripetizione di matite colorate che avvolgono tutto il volume, e la pelle esterna è incisa solo dalle grandi bucature necessarie a dare luce agli spazi interni. Le “matite colorate”, evocando...

    Project details
    • Year 2014
    • Client Comune di Milano
    • Status Competition works
    • Type Kindergartens
    Archilovers On Instagram
    Lovers 5 users