Casa GS: una delle prime case bioclimatiche "a consumo quasi zero" del sud-Italia

Progettazione bioclimatica per la realizzazione di una abitazione unifamiliare isolata in agro della città di Monopoli Cozzana / Italy / 2012

0
0 Love 1,329 Visits Published

La Casa GS, sicuramente una delle prime case bioclimatiche "a consumo quasi zero"  del Sud Italia, realizzata ex-novo, ha una superficie utile di ca.80 m², a cui si aggiungono le superfici di una serra solare adibita a giardino d’inverno e di un vano deposito per attrezzi agricoli.


Premio: “Young Architect Talent” al Festival PugliARCH - SlowArchitecture 2012

Concetti di qualità e sostenibilità adottati:

1. Orientamento degli ambienti principali e delle relative ampie aperture a sud, in funzione del percorso del sole, per sfruttare l’irraggiamento invernale e rendere l’edificio parsimonioso dal punto di vista energetico;

2. Riduzione della superficie disperdente dell’involucro (anche per ridurre l’impatto visivo sul contesto) e adozione di una stratigrafia ben calcolata, dalle elevate prestazioni termiche, utilizzando materiali “a Km 0”, anche poveri, riciclati/riciclabili, rispettando la sostenibilità economica ed ecologica ed evitando i ponti termici;

3. Uso del tetto verde per migliorare le prestazioni termiche ed acustiche della copertura;

4. Posizionamento di pergolati ombreggianti, in funzione del percorso del sole, tali da impedire l’ingresso della radiazione solare diretta estiva;

5. Previsione di una serra solare, opportunamente ombreggiata nei mesi estivi, capace di aumentare gli apporti gratuiti solari invernali;

6. Riduzione al minimo di fonti di energia non rinnovabili a favore di un uso razionale di fonti energetiche rinnovabili: fotovoltaico, solare termico, serra solare ecc.;

7. Raggiungimento dei requisiti prestazionali di una casa a standard “Passivo”, evitando così l’installazione dell’impianto di riscaldamento e di raffrescamento;

8. L’uso del verde all’interno della casa, in copertura e in facciata garantendo un netto miglioramento del comfort termo-igrometrico e contribuendo anche a migliorare il benessere psico-fisico degli abitanti;

9. Raccolta, risparmio e riciclo dell’acqua, risorsa fin troppo preziosa;

10. Perseguimento di una elevata qualità architettonica, ottenuta attraverso il giusto connubio tra innovazione tecnologica e tecniche costruttive tradizionali.

0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    La Casa GS, sicuramente una delle prime case bioclimatiche "a consumo quasi zero"  del Sud Italia, realizzata ex-novo, ha una superficie utile di ca.80 m², a cui si aggiungono le superfici di una serra solare adibita a giardino d’inverno e di un vano deposito per attrezzi agricoli. Premio: “Young Architect Talent” al Festival PugliARCH - SlowArchitecture 2012Concetti di qualità e sostenibilità adottati:1. Orientamento degli ambienti principali e...

    Project details
    • Year 2012
    • Work started in 2010
    • Work finished in 2012
    • Main structure Reinforced concrete
    • Client Privato
    • Contractor Aresta Lorenzo
    • Cost 160.000
    • Status Completed works
    • Type Single-family residence
    Archilovers On Instagram