Centro Intermodale Passeggeri e Stazione di Interscambio di Oristano

3° Classificato Oristano / Italy / 2009

3
3 Love 1,482 Visits Published
Il centro intermodale è stato identificato, piuttosto che in un nuovo edificio collegato - tramite il sottopasso - con la stazione ferroviaria, in un complesso articolato di volumi e di spazi aperti capace di dare risposta alle esigenze emergenti a livello urbano e territoriale. E’ stato concepito quindi come un frammento urbano con una configurazione capace di “incorporare” possibilità di sviluppo con tempi più lunghi e alcuni temi progettuali a scala maggiore, come la caratterizzazione dell’accesso ad Oristano da est. La nuova porta della città viene connotata dalle emergenze verticali della ” torre bioclimatica” – sofisticato dispositivo di climatizzazione naturale – e della “torre del vento” – esile supporto di tre generatori eolici ad asse verticale. Il sistema continuo degli spazi pubblici, che collega le varie modalità di trasporto, dando accesso ai servizi e ai negozi, è stato organizzato trasversalmente rispetto allo sviluppo prevalentemente longitudinale del nuovo polo ed è stato dimensionato in riferimento alla scala urbana e architettonica delle piazze del centro storico di Oristano. Il layout del nuovo centro intermodale è stato fortemente influenzato dalla circolazione degli utenti e dei veicoli e dalla conseguente localizzazione e forma dei corpi di fabbrica e degli spazi pubblici all’aperto. More than in the new building, the intermodal hub is a complex of articulated volumes and open spaces that respond to the urban and territorial scales. It was conceived of as an "urban fragment" with a configuration that could "embed" both development opportunities over time as well as larger-scale design issues, such as the characterization of the access to Oristano from the east. The new city entrance is characterized by the vertical elements of the "bioclimatic tower" - a sophisticated device for natural air conditioning - and the "wind tower " – supported by three slender vertical wind turbines. The continuous system of public spaces, linking the various transport modes while providing access to services and shops, was organized transversally to the longitudinal development of the new center and dimensioned in relation to the architectural and urban scale of the squares in Oristano. The layout of the new intermodal hub was strongly influenced by the movement of people and vehicles and the resulting location and shape of buildings and outdoor public spaces.
3 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il centro intermodale è stato identificato, piuttosto che in un nuovo edificio collegato - tramite il sottopasso - con la stazione ferroviaria, in un complesso articolato di volumi e di spazi aperti capace di dare risposta alle esigenze emergenti a livello urbano e territoriale. E’ stato concepito quindi come un frammento urbano con una configurazione capace di “incorporare” possibilità di sviluppo con tempi più lunghi e alcuni temi progettuali a scala maggiore, come la caratterizzazione...

    Project details
    • Year 2009
    • Status Competition works
    • Type Railway Stations
    Archilovers On Instagram
    Lovers 3 users