Cocciopesto Romano - Uffici Viterbo

Realizzazione di pavimento in Cocciopesto Romano formula prof. Arch. Massimo Ricci - Firenze

1
1 Love 1,818 Visits Published
L'attuale Cocciopesto trae origine dall’antico “opus signum” o anche “pavimentum testaceum”, pavimenti d’epoca romana, realizzati battendo fortemente una miscela di calce e cocciopesto, che assumeva un caratteristico colore rosa puntiforme sfumato nella tonalità. Quando nel pavimento per impreziosirlo erano inseriti pezzi o tessere di marmo il pavimento prendeva nome di “opus segmentatum”. Il Cocciopesto ben si adatta a qualsiasi forma e situazione anche in quelle irregolari e fuori piombo. È un pavimento versatile e molto elegante. È possibile abbinarlo a vari inserti tipo: cotto, marmo, vetro, metallo etc. creando fasce e motivi ornamentali così da realizzare pavimentazioni di grande effetto. È un pavimento che ha una notevole durezza e resistenza alle diverse condizioni climatiche e all’usura, di facile manutenzione e gran rinnovabilità nel tempo con una semplice rilevigatura. È un prodotto perfettamente biocompatibile poiché è composto d’inerti come macinatura di cotto, e leganti: fiore di pura calce dolce e legante per cocciopesto. Realizziamo pavimenti in Cocciopesto chiavi in mano: vendita del materiale, posa, levigatura e trattamento.
1 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    Enlarge image

    L'attuale Cocciopesto trae origine dall’antico “opus signum” o anche “pavimentum testaceum”, pavimenti d’epoca romana, realizzati battendo fortemente una miscela di calce e cocciopesto, che assumeva un caratteristico colore rosa puntiforme sfumato nella tonalità. Quando nel pavimento per impreziosirlo erano inseriti pezzi o tessere di marmo il pavimento prendeva nome di “opus segmentatum”. Il Cocciopesto ben si adatta a qualsiasi forma e situazione anche in quelle irregolari e fuori...

    Project details
    • Status Completed works
    • Type Offices/studios
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users