Pizzeria Pupetta

Vercelli / Italy / 2013

6
6 Love 1,820 Visits Published

Il concept alla base del progetto è stato quello di proporre un immagine insolita e nuova per una pizzeria. Solitamente legata a stereotipi vernacolari e kitsch, l’arredo della pizzeria in Italia spesso non si discosta da questi riferimenti scontati. Il progetto ha voluto rompere questa tradizione (negativa) proponendo una visione più contemporanea e suggestiva. La pizzeria “Pupetta” è uno storico riferimento nella città, costituita da due angusti locali, lunghi e stretti (3 x 10 mt. c.ca) illuminati su un solo lato da due vetrine che si affacciano sul corso principale di Vercelli. La soluzione adottata dal progetto è stata quella di operare per sottrazione. I due locali sono stati trasformati in puro spazio dallo stereometrico lirismo accentuato da un elemento progettuale costante e caratterizzante: la luce. L’illuminazione è infatti realizzata con strisce luminose a led indirette posizionate lungo le pareti verso i pavimenti e verso i soffitti che accentuano le forme volumetriche primarie. Il minimalismo generale è esaltato dall’uso del rivestimento utilizzato su tutte le superfici del locale. Sono state scelte delle lastre in gres ceramico di grande formato (120 x 60 cm.) ad imitazione del cemento grezzo, alternate per contrasto a piastrelle decorative tridimensionali in cemento naturale. La sezione superiore è buia e opaca, definita spazialmente da pannelli in lamiera stirata in alluminio naturale che in maniera discontinua, assieme alle condotte per l’aerazione lasciate in vista, compongono e caratterizzano il soffitto. Lo scultoreo e monolitico banco bar retroilluminato, rivestito in lastre di vetro opaco verniciato di colore bianco, diffonde una luce che morbidamente si posa sulle dure superfici. Tutto l’arredo mobile è di colore bianco (sedie Master di Kartell disegnate da Philippe Starck e tavoli Pedrali) per spezzare e lavorare di contrasto con gli ambienti monocromatici. Completa l’intervento l’immagine grafica coordinata che si esplicita della vetrina principale con un gioco di lettering in omaggio all’opera dell’artista concettuale Joseph Kosuth.


Il progetto è stato premiato con la Menzione Speciale  al concorso nazionale "La Ceramica e il Progetto - edizione 2014"  (www.laceramicaeilprogetto.it) ed é stato esposto a Bologna nell’ambito del Cersaie 2014.

6 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il concept alla base del progetto è stato quello di proporre un immagine insolita e nuova per una pizzeria. Solitamente legata a stereotipi vernacolari e kitsch, l’arredo della pizzeria in Italia spesso non si discosta da questi riferimenti scontati. Il progetto ha voluto rompere questa tradizione (negativa) proponendo una visione più contemporanea e suggestiva. La pizzeria “Pupetta” è uno storico riferimento nella città, costituita da due angusti...

    Project details
    • Year 2013
    • Work started in 2012
    • Work finished in 2013
    • Client Isidoro e Alfonso Giorgio
    • Contractor Costruzioni Edili Geom. Andrea Basiricò
    • Status Completed works
    • Type Restaurants
    Archilovers On Instagram
    Lovers 6 users