R² (errequadro) Ricordo e Rinascita per L'Aquila

Concorso di idee per il Parco della Memoria L'Aquila (Piazzale Paoli) - Partecipante non vincitore L’Aquila / Italy / 2013

1
1 Love 1,729 Visits Published
bando pubblico per il concorso di idee finalizzato alla realizzazione del Parco della Memoria, dedicato alle vittime del sisma del 6 aprile 2009

- SCOPO DEL BANDO
Il concorso di idee si pone come obiettivo la realizzazione di una fontana monumentale all’interno di piazzale Paoli e la riqualificazione dello stesso estesa anche al parco circostante. Il sito interessato è collocato nella zona sud della città, nei pressi di via XX Settembre, via Campo di Fossa, via Don Luigi Sturzo ed a lato della Villa Comunale, zona in cui si è avuto il maggior numero di vittime durante il sisma del 6 Aprile 2009.

- STATO DEI LUOGHI
Piazzale Paoli è accessibile in maniera diretta da Via XX Settembre , viale Francesco Crispi e via Campo di Fossa. Il principale punto di ingresso pedonale è quello di viale Crispi, costituito da una scalinata che si dirama in due direzioni e conferisce alla piazza una geometria semi-circolare. Il secondo accesso è una scalinata collocata su via XX Settembre e riconducibile all’asse viario proveniente da Piazza Duomo, parallelo al cardo della città. A livello carrabile è invece raggiungibile da strade di penetrazione secondarie connesse a via XX Settembre.
Il piazzale, prima del sisma, era adibito a parco ricreativo, con aree gioco per bambini e possibilità di parcheggio a raso. Oggi è facile constatare l’evidente stato di abbandono e degrado. Gli edifici immediatamente a ridosso del piazzale sono in parte crollati ed in parte

- CONCEPT (STP engineering)
La nostra idea di progetto per la riqualificazione di piazzale Paoli ha alla base il desiderio di creare un ambito nel quale coesistano il ricordo e soprattutto la rinascita , il silenzio e la ritrovata gioia di vivere. E’ da tale riflessione che prende titolo il nostro progetto: R².
In primo luogo sono state riportate all’interno dell’area di intervento le direzioni principali (cardo e decumano) che regolano il tessuto urbano prossimo all’area ed all’edificato interno alle mura storiche della città.

Dalla correlazione tra tali direzioni ed i punti fermi di importanza storico – artistica, o di semplice confine imposti dalla conformazione dell’immediato contesto, ne deriva all’interno del lotto una maglia ortogonale modulare, più consona, a nostro parere, alla impostazione globale della città storica. Tale maglia andrà quindi a caratterizzare la successiva impostazione del progetto stravolgendo l’attuale geometria semi – circolare.

I preesistenti punti di accesso principali sono stati riorganizzati:
l’ingresso proveniente da Via Sant’Agostino, parallela al corso Federico II, svolge la funzione di collegamento diretto tra Piazzale Paoli e la parte soprastante, culminante in Piazza Duomo. Per ovviare al dislivello di circa 13 metri è previsto l’inserimento di un connettivo verticale dotato di una scalinata ed affiancata da un ascensore in continuità con l’asse visivo proveniente da Piazza Duomo. In alternativa a tale soluzione, dallo stesso punto di ingresso, al visitatore è data la possibilità di raggiungere la parte inferiore della città, senza addentrarsi necessariamente nella piazza, tramite un percorso in pendenza, che perimetra, affiancato da una fascia di verde tematico la parte del lotto fulcro del tema progettuale.
Provenendo invece dalla Villa Comunale si è voluto rafforzare il collegamento direzionale tra il palazzo dell’emiciclo regionale, il piazzale antistante e l’area di intervento. Quest’ultimo allineamento è generatore di una quinta urbana che va a concludere la perimetrazione del piazzale, barriera simbolica di riservatezza, permeabile da appositi portali di ingresso in sintonia con il tessuto urbano della parte meridionale della città storica.

La piazza è divisa in due aree di uguali dimensioni, collegate ma simbolicamente distinte.
Nell' area a nord viene individuata la parte dedicata al ricordo di chi non c'è più.
Le 309 vittime del sisma sono rappresentate da 309 ugelli che vedono il loro getto d'acqua, simbolo di vita, finire il proprio percorso in una fessura nel terreno in seguito ad una lenta percorrenza su di uno specchio d'acqua rappresentante la sofferenza vissuta dalle vittime. Parenti, conoscenti, amici e non avranno la possibilità di ricordare i loro cari su lunghe sedute alle spalle degli ugelli. A fare da sfondo a quest’ultime, su una lunga parete potranno essere allestite foto, storie, nomi e pensieri sulle vittime.

A margine di questa porzione di piazza vi è una fila di alberi, una sorta di filtro ma non di limite, tra ricordo e rinascita, poichè è proprio il ricordo, a fare da costante sfondo alla rinascita, che si verificherà ogni anno il 6 Aprile con l'accensione della fontana. Tale tema, centrale nel progetto, viene rappresentato da una faglia nel terreno dalla quale zampilla acqua, come simbolo di nuova vita. In adiacenza della faglia sono posizionate varie sedute, spazi verdi ed un un'area gioco per i bambini. L’obiettivo sarà quello di conferire una rinnovata speranza, contornata dalla vitalità dei più piccini che giocano nel loro spazio e da giovani e meno giovani che siedono e dialogano nelle sedute frontali.

Inoltre, nello stesso giorno prenderà vita anche lo spazio dedicato al ricordo, poiché è proprio lo stesso a fare da sfondo imprescindibile alla rinascita.
1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    bando pubblico per il concorso di idee finalizzato alla realizzazione del Parco della Memoria, dedicato alle vittime del sisma del 6 aprile 2009 - SCOPO DEL BANDO Il concorso di idee si pone come obiettivo la realizzazione di una fontana monumentale all’interno di piazzale Paoli e la riqualificazione dello stesso estesa anche al parco circostante. Il sito interessato è collocato nella zona sud della città, nei pressi di via XX Settembre, via Campo di Fossa, via Don Luigi Sturzo ed a lato...

    Project details
    • Year 2013
    • Main structure Mixed structure
    • Client Assessorato ai Parchi urbani e al Verde pubblico L'Aquila
    • Status Competition works
    • Type Parks, Public Gardens / Public Squares / Urban Furniture / Urban Renewal / Monuments
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users