Casa M

Senigallia / Italy / 2005

4
4 Love 852 Visits Published
Ristrutturazione dell’ultima porzione di una schiera costruita nel corso del XVII secolo, il progetto realizza un’unità abitativa su due livelli con accesso diretto dalla strada (via Narente) tramite una corte privata. La corte, compresa tra la cinta muraria storica, e il muro di recinzione posto lungo la viabilità cittadina, costituisce una sorta di “Hortus conclusus” caratterizzato da un giardino rialzato delimitato da percorsi e pavimentazioni in cemento acidato in stretta relazione formale e funzionale con l’edificio. Il prospetto sud (su via Narente) si rivolge al contesto urbano del Rione Porto e recupera alcuni degli elementi che caratterizzano e valorizzano il fronte, (quali le cornici delle finestre di pregevole fattura, le persiane di legno e i marcapiani), mentre il prospetto est, su cui si apre l’ingresso all’unità abitativa denuncia l’improvvisa interruzione della schiera e, con un taglio più essenziale, sottolinea la riscoperta relazione dell’edificio con la corte. L’accesso all’abitazione avviene tramite un ingresso in cemento armato liscio a vista, fiancheggiato da un’ampia apertura attraverso la quale è possibile godere della continuità delle mura quattrocentesche che dalla corte si estendono all’interno accompagnando il visitatore con la loro rassicurante e protettiva presenza. L’interno è fortemente caratterizzato da forme e materiali innovativi quali: solai di piano realizzati in legno lamellare e in cemento liscio con casseri in metallo, rivestimenti murari in osb, resine e smalti, complementi di arredo realizzati su disegno in acciaio, alluminio e corian; che testimoniano il valore della modernità come strumento di complementarietà all’architettura storica. Nell’atrio, a ridosso delle mura, trova collocazione la scala elicoidale in cemento liscio e pietra che collega il primo piano, mentre di fronte è posizionata una parete in smalto lucido rosso, che con il suo taglio diagonale mette in relazione l’ingresso con la zona soggiorno cucina e delimita alla vista i servizi del piano. Il piano terreno, grazie ad una nuova apertura sul prospetto est, si apre verso il giardino e la corte, mentre al piano primo la scala conduce ad una veranda rivestita interamente da una boiserie in osb e alluminio, che distribuisce le due camere da letto e il bagno. Anche se di modeste dimensioni, l’intervento raggiunge un equilibrio tra conservazione e innovazione dove l’uso dei materiali della tradizione costruttiva combinandosi con sistemi tecnologici più avanzati riesce a garantire il calore e il comfort tipici dei fabbricati storici, ma anche a rispecchiare i valori della contemporaneità.
4 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Ristrutturazione dell’ultima porzione di una schiera costruita nel corso del XVII secolo, il progetto realizza un’unità abitativa su due livelli con accesso diretto dalla strada (via Narente) tramite una corte privata. La corte, compresa tra la cinta muraria storica, e il muro di recinzione posto lungo la viabilità cittadina, costituisce una sorta di “Hortus conclusus” caratterizzato da un giardino rialzato delimitato da percorsi e pavimentazioni in cemento acidato in stretta relazione formale...

    Project details
    • Year 2005
    • Work started in 2003
    • Work finished in 2005
    • Main structure Masonry
    • Client Privato
    • Status Completed works
    • Type Single-family residence / Interior Design / Custom Furniture / Recovery/Restoration of Historic Buildings
    Archilovers On Instagram
    Lovers 4 users