I Giardini di Murat

Progetto di riqualificazione edilizia Bari / Italy / 2011

3
3 Love 3,703 Visits Published
L’intervento è stato mirato alla riqualificazione edilizia, sia sotto l’aspetto tecnologico che architettonico dei due edifici: Palazzo Dioguardi degli anni 60 e Palazzo Bernasconi del primo novecento, unificandoli attraverso il preesistente giardino murattiano. Quest’ultimo è divenuto “l’anima del progetto” dando il nome allo stesso. Si sono sacrificate aree inizialmente destinate a magazzini e archivi dell’originario complesso bancario, a favore di percorsi pedonali interni e aree destinate a parcheggi al piano terra e al primo livello interrato. Parte del corpo di fabbrica del palazzo Bernasconi è stato demolito e ricostruito, lasciando inalterata la facciata e creando un arretramento dell’edificio. In tal modo si è voluto creare un connubio fra l’antico e il contemporaneo, preservando la facciata preesistente del palazzo Bernasconi ma aggiungendo alla stessa “una doppia pelle”, tramite l’utilizzo di materiali innovativi quali cristallo e acciaio, al fine di richiamare l’intervento eseguito sul prospetto di Palazzo Dioguardi. La riqualificazione di entrambi i palazzi prevede una particolare attenzione alla sostenibilità ambientale ed energetica attraverso l’utilizzo di captatori solari, quali “Solatube” per incrementare l’illuminazione delle parti comuni, e un impianto fotovoltaico su copertura del palazzo Bernasconi per la produzione di energia elettrica, che copre il fabbisogno di tutte le utenze condominiali.
3 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    L’intervento è stato mirato alla riqualificazione edilizia, sia sotto l’aspetto tecnologico che architettonico dei due edifici: Palazzo Dioguardi degli anni 60 e Palazzo Bernasconi del primo novecento, unificandoli attraverso il preesistente giardino murattiano. Quest’ultimo è divenuto “l’anima del progetto” dando il nome allo stesso. Si sono sacrificate aree inizialmente destinate a magazzini e archivi dell’originario complesso bancario, a favore di percorsi pedonali interni e aree...

    Project details
    • Year 2011
    • Work started in 2009
    • Work finished in 2011
    • Main structure Mixed structure
    • Client CEREP SW3 ITALY del gruppo CARLYLE
    • Contractor Fondo internazionale ATI - SAD & RESTA
    • Cost dodici milioni di euro
    • Status Completed works
    • Type Apartments / Offices/studios / Interior Design / Restoration of façades / Structural Consolidation
    Archilovers On Instagram
    Lovers 3 users