Trappeto Ipogeo

Progetto di restauro e rifunzionalizzazione Giuggianello / Italy / 2009

40
40 Love 2,086 Visits Published
il trappeto ipogeo, fuori dal centro abitato del Paese di Giuggianello (LE), è ubicato su di un’antica strada detta “Serravecchia”. Il frantoio ipogeo può essere datato intorno agli inizi del ‘700, dato che, dal Catasto Onciario di Giuggianello (Archivio di Stato – Lecce), risulta di proprietà, nel 1753, della signora Donna Saveria Riccio; successivamente la proprietà passò ai Bozzi – Colonna. Attualmente è stato acquistato dall’Associazione ONLUS “Studi e Ricerche” di Giuggianello. Catastalmente ricade nel foglio n°11 del Catasto Agrario di Giuggianello (LE) con particella n°47 ed ha una superficie di circa 850 mq. Altimetricamente è situato, rispetto alla quota 0.00 m. del piano campagna, ad una profondità di circa 3.50 m. e vi si accede mediante una scala coperta con volta a botte. La situazione dello stato di fatto era di completo abbandono e degrado. La vasca presenta un diametro di 3.20 m., con la relativa macina. Internamente sono presenti quattordici sciave, sette delle quali formano una corona intorno alla vasca mentre le restanti sono posizionate dietro il torchio alla “calabrese”. Altre tre sciave o camini, sono localizzate sulle pareti della scala. L’areazione naturale era assicurata da tre botole poste sulla volta che venivano anche usate per l’immissione delle olive. Oltre al torchio alla “calabrese” che serviva per la prima pressione, abbiamo altri quattro torchi alla “ genovese ” che servivano per la seconda pressione.
40 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    Enlarge image

    il trappeto ipogeo, fuori dal centro abitato del Paese di Giuggianello (LE), è ubicato su di un’antica strada detta “Serravecchia”. Il frantoio ipogeo può essere datato intorno agli inizi del ‘700, dato che, dal Catasto Onciario di Giuggianello (Archivio di Stato – Lecce), risulta di proprietà, nel 1753, della signora Donna Saveria Riccio; successivamente la proprietà passò ai Bozzi – Colonna. Attualmente è stato acquistato dall’Associazione ONLUS “Studi e Ricerche” di Giuggianello....

    Project details
    • Year 2009
    • Work started in 2008
    • Work finished in 2009
    • Client Comune di Giuggianello - LE
    • Contractor TecnoLights di F. Ancora - Soleto -LE
    • Cost 100.000
    • Status Completed works
    • Type Recovery/Restoration of Historic Buildings
    Archilovers On Instagram
    Lovers 40 users