Casa Ceno

Mies van der Rohe Award 2013 (Progetto menzionato) Brindisi / Italy / 2012

37
37 Love 2,622 Visits Published
La ricerca di un dialogo con l’ambiente circostante ha segnato la scelta progettuale. La comprensione del luogo, attraverso un’attenta osservazione dei caratteri materiali (morfologia, natura del terreno, vegetazione,ecc.) ed immateriali (atmosfere, sensazioni, suoni, ecc.) ha permesso di plasmare un’architettura in stretto rapporto con il contesto, evitando delle scelte aprioristiche che di solito determinano progetti calati dall’alto e alienati dal luogo.Si e così suddivisa la volumetria in più corpi di fabbrica, che in uno sviluppo orizzontale seguono l’andamento naturale del territorio, integrandosi ad esso. Ogni volume accoglie al suo interno una funzione abitativa diversa, facendo in modo che anche gli stessi fruitori, spostandosi da un corpo all’altro, vivano il paesaggio circostante come una parte dell’abitazione. Disposto secondo l’asse solare Est-Ovest, un percorso attraversa e distribuisce gli spazi aperti e chiusi, culminando in una piscina a raso del terreno, dalla quale si può ammirare il paesaggio della valle sottostante come sospesi in aria. La disposizione nel lotto dei corpi di fabbrica, oltre che per ragioni formali, è stata determinata dall’orientamento. Il lato nord è cieco per escludere i venti di tramontana particolarmente fastidiosi. Mentre gli affacci privilegiati sono a Est e Ovest. Praticando la regola del buon senso, sono state previste grandi aperture con infissi in legno nella zona giorno, in particolare la vetrata che affaccia sulla piscina, e più ridotte negli altri ambienti.La scelta di utilizzare materiali del luogo (pietra calcarea per la costruzione, biancone di Trani per la pavimentazione, rovere per gli infissi) e reinterpretare le tecniche costruttive tradizionali, oltre che per la ricerca di una sostenibilità in chiave puramente tecnicoprestazionale, è tesa a stabilire una “sostenibilità culturale” dettata dalla volontà di un approccio più umanistico alla progettazione.
37 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    La ricerca di un dialogo con l’ambiente circostante ha segnato la scelta progettuale. La comprensione del luogo, attraverso un’attenta osservazione dei caratteri materiali (morfologia, natura del terreno, vegetazione,ecc.) ed immateriali (atmosfere, sensazioni, suoni, ecc.) ha permesso di plasmare un’architettura in stretto rapporto con il contesto, evitando delle scelte aprioristiche che di solito determinano progetti calati dall’alto e alienati dal luogo.Si e così suddivisa la volumetria in...

    Project details
    • Year 2012
    • Work started in 2011
    • Work finished in 2012
    • Status Completed works
    • Type Single-family residence
    Archilovers On Instagram
    Lovers 37 users