Abitare straniero / 01. Mazara del Vallo.

Biennale Venezia, Padiglione Italiano / Italy / 2008

1
1 Love 2,812 Visits Published
Marco Navarra_NOWA

Lo scopo di queste esplorazioni sulle azioni informali dell’abitare delle comunità migranti, è immaginare le condizioni per una architettura che rinnovi le sue forme e i suoi strumenti e che, partendo da una nuova idea di Social Housing, ridefinisca gli spazi pubblici e i servizi collettivi.

L’installazione presenta due mappe specchiate di Mazara del Vallo: un tappeto sospeso capovolto su un piano luminoso che ospita i modelli del progetto-manifesto sviluppato su tre casi studio (C1ASMdV: 50.000 EURO/UNA CASA; C2ASMdV: BIBLIOTECA MULTIETNICA; C3ASMdV: INVERTIBLE ACCESS/COHOUSING). Il tappeto, con la sua inversione, mette in scena le contraddizioni e i legami che fanno del Mediterraneo il luogo futuro dell’ABITARE STRANIERO

Nuove forme di partecipazione, sperimentate con la comunità tunisina, permettono di ripensare gli scarti urbani in un sistema di abitazioni e servizi pubblici per nuovi cittadini. Le costruzioni utilizzano una prefabbricazione elementare e flessibile per accelerare i tempi e aprirsi ad una possibile autocostruzione.

Marco Navarra, nato a Caltagirone (CT) nel 1963, vive e lavora a Caltagirone
1 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Marco Navarra_NOWALo scopo di queste esplorazioni sulle azioni informali dell’abitare delle comunità migranti, è immaginare le condizioni per una architettura che rinnovi le sue forme e i suoi strumenti e che, partendo da una nuova idea di Social Housing, ridefinisca gli spazi pubblici e i servizi collettivi. L’installazione presenta due mappe specchiate di Mazara del Vallo: un tappeto sospeso capovolto su un piano luminoso che ospita i modelli del progetto-manifesto sviluppato su tre casi...

    Project details
    • Year 2008
    • Status Temporary works
    • Type Apartments / Social Housing
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users