Riabitare il Centro

Biennale Venezia, Padiglione italiano / Italy / 2008

10
10 Love 6,763 Visits Published
IaN+

Le soluzioni ai problemi dell’abitare non possono essere trovate soltanto nelle aree periferiche, ma anche coinvolgendo i centri storici.

Il centro di Roma è adottato come paradigma: ci vivono meno di 100.000 abitanti, erano 370.000 nel 1951. La causa prima dello svuotamento avvenuto tra gli anni ’50 e gli anni ‘70 è la grande espansione del settore direzionale terziario, processo che continua oggi sotto la spinta di quattro diversi fattori: l’espansione della città politica, la rendita, il turismo e la presenza dell’università.

L’idea è di demolire gli edifici sotto utilizzati lasciando intatte le facciate, che diventano limiti attraverso i quali far dialogare passato e futuro, e costruire al loro interno. Le abitazioni così realizzate salvano la città pubblica sempre più povera di funzioni e complessità. Il progetto costruisce un’idea di vita comunitaria, definisce uno stile di vita, non strettamente legato all’alloggio ma al contesto in cui si inserisce.

Ian+, fondato nel 1997, è composto da Carmelo Baglivo, Luca Galofaro, Stefania Manna, e ha sede a Roma
10 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    IaN+Le soluzioni ai problemi dell’abitare non possono essere trovate soltanto nelle aree periferiche, ma anche coinvolgendo i centri storici. Il centro di Roma è adottato come paradigma: ci vivono meno di 100.000 abitanti, erano 370.000 nel 1951. La causa prima dello svuotamento avvenuto tra gli anni ’50 e gli anni ‘70 è la grande espansione del settore direzionale terziario, processo che continua oggi sotto la spinta di quattro diversi fattori: l’espansione della città politica, la rendita, il...

    Project details
    • Year 2008
    • Status Temporary works
    • Type Neighbourhoods/settlements/residential parcelling / Apartments
    • Websitehttp://www.ianplus.it
    Archilovers On Instagram
    Lovers 10 users