BIBLIOTECA DI SETUBAL

CONCURSO PÚBLICO DE CONCEÇÃO PARA A ELABORAÇÃO DO PROJECTO DA BIBLIOTECA MUNICIPAL DE SETÚBAL Setubal / Portugal / 2013

4
4 Love 1,306 Visits Published
Il concept progettuale si basa sul principio dell’edificare tentando di rispettare i luoghi in termini di parametri tangibili, quali geometrie, materiali, colori, e non tangibili ma ugualmente fondamentali per il progetto architettonico come le peculiarità bioclimatiche autoctone, paesaggio, vedute, abitudini degli abitanti nel modo di fruire gli spazi esistenti da lungo tempo o, addirittura, storici. Sottrarre, quindi, superficie a una piazza che da tempo è utilizzata e vista come spazio aperto è parsa da subito soluzione praticabile solo se tali superfici potessero essere restituite alla fruizione pubblica con nuovi valori aggiunti. E così il piano della stessa piazza si sdoppia e moltiplica, venendo inglobato all’interno dell’edificio e divenendo “piazza coperta”, dettando l’articolazione spaziale secondo le funzioni cui sarà deputato l’edificio e inclinandosi verso l’alto, sulla copertura della biblioteca, raggiungendo una quota tale da consentire di godere della stupenda vista verso l’estuario del fiume Sado, ora negata dalla cortina di edifici che cingono la piazza verso sud. Edificio, dunque, non più barriera fisica che consuma suolo ma occasione per valorizzare l’esistente connotandolo di nuove potenzialità. La copertura della biblioteca è tetto giardino e prolungamento della piazza, in modo da assolvere due funzioni: - preservare la superficie alla piazza, dato che la porzione di superficie che viene tolta dalla quota della piazza in corrispondenza della sagoma dell’edificio, viene riportata sul tetto della biblioteca stessa; - consentire una veduta panoramica alla piazza verso il mare. Inoltre, anche quando la biblioteca è chiusa, il tetto giardino continua ad essere un parte integrante della piazza, dato che è prevista la fruizione dello stesso da un’ampia gradonata e da impianti di elevazione. Si può dire che l’edificio è parte integrante della piazza e che la piazza continua nell’edificio caratterizzandone parte degli spazi connettivi. L’osmosi visiva tra la piazza e la biblioteca è un altro criterio progettuale: in particolare, grazie alla trasparenza dei materiali costruttivi scelti, dalla piazza è possibile vedere la vita all’interno della biblioteca e, viceversa, dalla biblioteca la piazza e l'ambiente circostante.
4 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    Enlarge image

    Il concept progettuale si basa sul principio dell’edificare tentando di rispettare i luoghi in termini di parametri tangibili, quali geometrie, materiali, colori, e non tangibili ma ugualmente fondamentali per il progetto architettonico come le peculiarità bioclimatiche autoctone, paesaggio, vedute, abitudini degli abitanti nel modo di fruire gli spazi esistenti da lungo tempo o, addirittura, storici. Sottrarre, quindi, superficie a una piazza che da tempo è utilizzata e vista come spazio...

    Project details
    • Year 2013
    • Status Competition works
    • Type Public Squares / Town Halls / multi-purpose civic centres / Libraries / Urban Renewal
    Archilovers On Instagram
    Lovers 4 users