Aura

"Andrea Palladio and Contemporary Architects" - Biennale di Architettura 2008 Venice / Italy / 2008

22
22 Love 7,299 Visits Published
“Aura” – una struttura alta 2,5 m, lunga 6 metri ed ampia 3 metri – è realizzata in schiuma poliuretanica e rivestita in fiberglass verniciato lucido. Punto di partenza dello studio elaborato da Zaha Hadid e Patrik Schumacher è stato l’equilibrio che domina gli spazi di Villa Foscari La Malcontenta, progettata da Palladio nel 1555 come manifesto della perfezione delle sue teorie architettoniche. L’opera intende presentarsi quale traduzione contemporanea del sistema armonico di Palladio in un complesso spazio genotipico. L’impeccabile sistema di proporzioni che contraddistingue lo spazio disegnato dal celebre architetto risulta infatti rivoluzionato dalla nuova componente dinamica introdotta dai due architetti che, abbandonati i principi euclidei alla base delle teorie palladiane, esplorano le potenzialità di avanzate tecniche digitali nel tentativo di affrancarsi dall’idea di un unico e “perfetto” sistema relazionale. Ne risulta un’opera concepita come morfologia spaziale che rappresenta il vuoto di tale spazio etereo.
22 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    Enlarge image

    “Aura” – una struttura alta 2,5 m, lunga 6 metri ed ampia 3 metri – è realizzata in schiuma poliuretanica e rivestita in fiberglass verniciato lucido. Punto di partenza dello studio elaborato da Zaha Hadid e Patrik Schumacher è stato l’equilibrio che domina gli spazi di Villa Foscari La Malcontenta, progettata da Palladio nel 1555 come manifesto della perfezione delle sue teorie architettoniche. L’opera intende presentarsi quale traduzione contemporanea del sistema armonico di Palladio in un...

    Archilovers On Instagram
    Lovers 22 users