Tesi di laurea: Progetto di riqualificazione spaziale e funzionale dell'area portuale di Siracusa

Tesi di laurea sul porto di Siracusa Reggio Calabria / Italy / 2008

0
0 Love 2,356 Visits Published
In sintesi.
Il tema fondamentale consisteva nell'immaginare, nel ripensare e nel ridisegnare l'ultimo margine della città a sud. Nel farlo, grande attenzione a quei "fatti urbani" peculiari della città. Una piazza lineare, interpretata come una sorta di lungomare che, allargandosi a formare degli invasi, attraversa tre parti distinte della città e sfocia, dall'incontro con l'asse del ginnasio romano, in un grande vuoto urbano. Attraversato da un corso d'acqua, alimentato dal canale Regina, si conclude unendosi alle acque salate del lungomare di ponente, riproponendo concettualmente l'immagine mitologica della fonte Aretusa. Procedendo da ovest verso est, trovano spazio, un parcheggio a raso a ridosso del nuovo mercato ittico, e un centro sportivo,circondato da un parco, che precede un grande spazio pubblico. Quest ultimo, che nasce da riflessioni sul significato di "progetto del vuoto", è delimitato, da una galleria commerciale a nord, da un centro congressi ad ovest e da tre oggetti a sud: una nuova stazione marittima, un centro audiovisivo, e un ascensore panoramico che guarda verso il DNA della città, la sua isola. L'immagine complessiva che ne risulta nasce dalla disposizione e dalla contrapposizione formale di questi elementi. La galleria commerciale cerca di ricucire il tessuto esistente ed è chiaramente assonante al tessuto ottocentesco mentre, ad est, il centro congressi, che ha un peso totalmente diverso, si prefigura come una grande copertura sospesa attraversata idealmente dal parco che la precede. L'ascensore panoramico doveva rappresentare il nuovo simbolo portuale e dunque, si è affrontato anche il tema del significato stesso del termine. Un simbolo che per forma e tecnologia si slancia esile ed indipendente rispetto al contesto, ma che, paradossalmente, data la sua funzione prima, diventa proprio un'esaltazione del passato. Ricco di quegli elementi "connotativi", elementi cioè legati al modo di vivere, all'idea di bellezza del paesaggio circostante, dei tessuti urbani, della storia.
La stessa grafica, utilizzata nell'elaborazione del racconto della tesi, riflette gli stessi concetti di contrapposizione appena espressi. Immagini, dunque, contrastate, passionali, drammatiche, spesso contrapposte alla sobrietà formale dell'intervento.
0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    In sintesi. Il tema fondamentale consisteva nell'immaginare, nel ripensare e nel ridisegnare l'ultimo margine della città a sud. Nel farlo, grande attenzione a quei "fatti urbani" peculiari della città. Una piazza lineare, interpretata come una sorta di lungomare che, allargandosi a formare degli invasi, attraversa tre parti distinte della città e sfocia, dall'incontro con l'asse del ginnasio romano, in un grande vuoto urbano. Attraversato da un corso d'acqua, alimentato dal canale Regina, si...

    Project details
    • Year 2008
    • Work started in 2008
    • Work finished in 2008
    • Status Unrealised proposals
    • Type Parks, Public Gardens / Waterfront / Port Areas / Cinemas / Shopping Malls / Graphic Design
    Archilovers On Instagram