ufficio B

spazi seminterrati a cui dare nuova vita e luce Rome / Italy / 2010

0
0 Love 693 Visits Published
Più che un progetto una scommessa: un seminterrato con un’ampia parte totalmente interrata utilizzato come deposito di una società di catering. Al primo sopralluogo ci siamo trovati di fronte ad un locale umido, buio e sicuramente fatiscente. Il cliente ci chiedeva se quello spazio si poteva trasformare in un grande spazio che potesse ospitare uffici. Articolato in due parti, una da tenere per se ed una da affittare anche per un eventuale coworking. In realtà doveva decidere se (s)vendere o se trasformarlo e stabilirci la sede della sua società e chiedeva a noi un parere spassionato sulle potenzialità dell’immobile. Le sfide ci piacciono ed abbiamo accettato subito, devo dire anche con un po’ di incoscienza. L’immobile, fuso negli anni, presentava due tipologie molto diverse: sulla destra dell’entrata il classico spazio commerciale del quartiere Prati. Con una struttura in muratura portante e volte di copertura. Gli spazi voltati molto ampi con entrata a livello strada, pianerottolo di ingresso e scala di collegamento al livello inferiore dove si sviluppava il vero e proprio spazio commerciale o di bottega artigiana. Con il condono dell’85 il pianerottolo di invito era stato ampliato a tutto lo spazio voltato snaturando e rendendo impossibile la fruizione dell’ambiente a causa delle altezze insufficienti e del peggioramento decisivo delle condizioni di aeroilluminazione. La parte a sinistra della scala di ingresso, totalmente interrata, presentava una forma decisamente allungata, illuminata solo da lucernai su marciapiede. A terra cemento battuto, struttura in cemento armato, testimonianza probabilmente una parte dell’edificio costruita in un secondo momento rispetto alla costruzione dell’edificio principale, sfruttando lo spazio del cortile interno.
0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Più che un progetto una scommessa: un seminterrato con un’ampia parte totalmente interrata utilizzato come deposito di una società di catering. Al primo sopralluogo ci siamo trovati di fronte ad un locale umido, buio e sicuramente fatiscente. Il cliente ci chiedeva se quello spazio si poteva trasformare in un grande spazio che potesse ospitare uffici. Articolato in due parti, una da tenere per se ed una da affittare anche per un eventuale coworking. In realtà doveva decidere se (s)vendere o se...

    Project details
    • Year 2010
    • Work started in 2010
    • Work finished in 2010
    • Main structure Masonry
    • Client notaio
    • Contractor clenappalti
    • Cost 500.000,00 €
    • Status Completed works
    • Type Offices/studios / Interior Design / Recovery/Restoration of Historic Buildings / Structural Consolidation / Refurbishment of apartments
    Archilovers On Instagram