Riqualificazione urbanistica, ambientale ed architettonica delle Ville di Piazza Dante

Ruvo di Puglia / Italy / 2008

2
2 Love 1,136 Visits Published
Gli edifici che nel tempo si aggiungono intorno ad uno spazio collettivo creano la città, non esiste l’URBE senza AGORA’, spazio pubblico di relazioni sociali dove l’uomo si incontra e partecipa alla vita collettiva di un luogo. Ruvo ha spazi pubblici nel proprio centro cittadino dalle forti potenzialità tuttavia ancora inespresse, questo dovuto principalmente alla mancanza di una rilettura globale e quindi di un intervento progettuale unitario al fine di correlare tra loro i vuoti urbani via via formatisi nella città medievale, non solo, ma anche di legare quest’ultima con la città ‘800. Dopo un’attenta analisi sulla città storica e del suo impianto compositivo, della città ‘800 fuori le mura e dell’area oggetto dell’intervento si è giunti alle seguenti considerazioni di carattere progettuale, la prima: il recupero dell’identità storica del luogo e l’organizzazione delle relazioni delle parti dell’intervento al fine di ottenere uno spazio continuo, omogeneo e riconoscibile all’interno del quale si identifichino luoghi peculiari alle varie attività che si svolgono in spazi pubblici. La seconda: data l’imponente presenza di massa arborea, per lo più degradata, ed essendo tale area, l’unica all’interno del centro storico adibita a verde, la stessa sarà potenziata per quanto concerne l’estensione di superfici a manto erboso, mentre per le alberature è previsto un piano di taglio con reintegro di un numero di piante, sia per numero che per tipologia, adeguate al nuovo progetto ma anche al normale sviluppo delle stesse, evitando di incorrere in errori già commessi in passato e riguardanti la troppa vicinanza degli arbusti tale da comprometterne la relativa crescita. L’asse portante di progetto, una sorta di promenade architettonica immersa nel verde, è idealmente la continuità di via San Carlo, strada situata nel tessuto storico che congiunge l’area in questione con piazza Bovio e si collega al vecchio tracciato della via Traiana la quale a sua volta, attraversa in diagonale la città, e collega le altre due piazze importanti del centro: piazza Matteotti e piazza Bovio. La nuova direttrice individuata nel progetto acquista maggiore importanza se si pensa possa diventare una valida alternativa alla passeggiata nella lunga “vasca”. Infatti dall’interno delle stradine del nucleo storico ci porta direttamente negli spazi di nuova progettazione e viceversa, ci fa rivivere quegli spazi che tutt’oggi il più delle volte appaiono un solo ricordo del passato. Il disegno della nuova piazza pensata come un unicum progettuale favorisce maggiore sicurezza per i fruitori della stessa, non essendoci più attraversamenti carrabili trasversali se non in via Isabella Griffi, la quale all’occorrenza potrebbe essere chiusa al traffico usufruendo corso Jatta e corso Cavour quali valide alternative e sfruttando tali spazi in occasione di eventi di tipo civili o religiosi. La massiccia presenza di verde e l’utilizzo di materiali e tecniche locali per il disegno degli spazi ,ci rimanda a quelle che sono le cromie e gli aspetti peculiare del parco dell’Alta Murgia, ambito geografico in cui ricade gran parte del territorio della città di Ruvo. Nel percorso progettuale della nuova piazza non si sono mai persi di vista due degli obiettivi iniziali e cioè il rispetto per la storia ma anche quello per l’ambiente attraverso lo sviluppo di un idea progettuale sostenibile.
2 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Gli edifici che nel tempo si aggiungono intorno ad uno spazio collettivo creano la città, non esiste l’URBE senza AGORA’, spazio pubblico di relazioni sociali dove l’uomo si incontra e partecipa alla vita collettiva di un luogo. Ruvo ha spazi pubblici nel proprio centro cittadino dalle forti potenzialità tuttavia ancora inespresse, questo dovuto principalmente alla mancanza di una rilettura globale e quindi di un intervento progettuale unitario al fine di correlare tra loro i vuoti urbani via...

    Project details
    • Year 2008
    • Work started in 2012
    • Client Comune di Ruvo di Puglia
    • Contractor Grieco s.r.l.
    • Cost 1.200.000,00
    • Status Current works
    • Type Parks, Public Gardens / Public Squares / Urban Furniture
    Archilovers On Instagram
    Lovers 2 users