Negozio Blu Architetti Associati Gustavo Ambrosini Paola Gatti Carlo Grometto

Architect Turin / Italy

1
Negozio Blu Architetti Associati Gustavo Ambrosini Paola Gatti Carlo Grometto 1
Negozio Blu Architetti Associati Gustavo Ambrosini Paola Gatti Carlo Grometto
Lo studio è formato da Gustavo Ambrosini, Paola Gatti e Carlo Grometto, nati nel 1965 e laureati al Politecnico di Torino.
Negozio Blu Architetti nasce nel 1993 insieme a Mauro Penna (socio fino al 2013) e Cristiana Catino (socia fino al 2015) in un vecchio negozio nella parte più antica di Torino; nel 2017 si trasferisce, sempre nel centro storico, nello "studio del glicine" di via delle Rosine 12.
Con loro collaborano da tempo gli architetti Maurizio Bussone e Francesco Piscazzi.
Gustavo Ambrosini è Professore Associato di Composizione architettonica e urbana presso il Politecnico di Torino

Lo studio si occupa di architettura a tutto campo: hanno realizzato edifici residenziali e terziari, restauri e recuperi di edifici industriali, progetti di riqualificazione di aree dismesse, allestimenti e interventi di interior design.
Tra i progetti a scala urbana più conosciuti: waterfront della vecchia darsena di Savona - passerella pedonale (1998) e complesso a corte e torre per residenze, uffici, commercio e albergo (2007, con R. Bofill e studio Settantasette); ex proiettilificio Ansaldo a Genova per uffici della Costa Container Lines (2004); area ex industriale Carpano a Torino - albergo a 5 stelle nel vecchio Pastificio Italiano (2005, con In.Opera) e primo centro enogastronomico Eataly e Museo Carpano (2007); Green Pea (in fase di completamento).
Nel campo dell'edilizia residenziale realizzano diversi interventi nel tessuto urbano torinese - tra cui sopraelevazione e ampliamento in via Saluzzo (1011), edificio di fronte a Porta Susa a Torino (2012) - così come in ambito montano (Sestriere, Bardonecchia).
Nel 2009 hanno vinto il 1° Premio del concorso di progettazione bandito dalla CEI “Nuove chiese. Progetto pilota 2008” per il nuovo complesso parrocchiale a Racalmuto (con R. Rigamonti e S. Garnero), completato nel 2019.

Progetti dello studio sono stati insigniti per 3 volte del Premio Architetture Rivelate dell'Ordine degli Architetti di Torino (2007, 2010, 2012). Sono stati oggetto di più di 40 pubblicazioni su riviste e libri di architettura ed esposti in diverse mostre, tra cui: Biennale dei Giovani Artisti (Roma 1999), InArch - Biennale di Venezia (2000), Haus der Architektur (Graz 2002), Istituto Italiano di Cultura (Praga 2002), Ozone (Tokyo 2003), Accademia di San Luca (Roma 2003), Triennale di Milano (2005), Cittadellarte (Biella 2008), UIA Off Congress (Torino 2008), London Festival of Architecture (2008), V Bienal Europea del Paisaje (Barcellona 2008), KM011 Arti a Torino. 1995-2011 (Torino 2011), La Biennale di Venezia, Padiglione Italiano (2012).

Negozio Blu Architetti Associati Gustavo Ambrosini Paola Gatti Carlo Grometto
Negozio Blu Architetti Associati Gustavo Ambrosini Paola Gatti Carlo Grometto
  • Address via delle Rosine 12, 10, 10123 Turin | Italy
  • Tel 01119211833

Lo studio è formato da Gustavo Ambrosini, Paola Gatti e Carlo Grometto, nati nel 1965 e laureati al Politecnico di Torino. Negozio Blu Architetti nasce nel 1993 insieme a Mauro Penna (socio fino al 2013) e Cristiana Catino (socia fino al 2015) in un vecchio negozio nella parte più antica di Torino; nel 2017 si trasferisce, sempre nel centro storico, nello "studio del glicine" di via delle Rosine 12. Con loro collaborano da tempo gli architetti Maurizio Bussone e Francesco Piscazzi. Gustavo Ambrosini è Professore Associato di Composizione architettonica e urbana presso il Politecnico di Torino Lo studio si occupa di architettura a tutto campo: hanno realizzato edifici residenziali e terziari, restauri e recuperi di edifici industriali, progetti di riqualificazione di aree dismesse, allestimenti e interventi di interior design. Tra i progetti a scala urbana più conosciuti: waterfront della vecchia darsena di Savona - passerella pedonale (1998) e complesso a corte e torre per residenze, uffici, commercio e albergo (2007, con R. Bofill e studio Settantasette); ex proiettilificio Ansaldo a Genova per uffici della Costa Container Lines (2004); area ex industriale Carpano a Torino - albergo a 5 stelle nel vecchio Pastificio Italiano (2005, con In.Opera) e primo centro enogastronomico Eataly e Museo Carpano (2007); Green Pea (in fase di completamento). Nel campo dell'edilizia residenziale realizzano diversi interventi nel tessuto urbano torinese - tra cui sopraelevazione e ampliamento in via Saluzzo (1011), edificio di fronte a Porta Susa a Torino (2012) - così come in ambito montano (Sestriere, Bardonecchia). Nel 2009 hanno vinto il 1° Premio del concorso di progettazione bandito dalla CEI “Nuove chiese. Progetto pilota 2008” per il nuovo complesso parrocchiale a Racalmuto (con R. Rigamonti e S. Garnero), completato nel 2019. Progetti dello studio sono stati insigniti per 3 volte del Premio Architetture Rivelate dell'Ordine degli Architetti di Torino (2007, 2010, 2012). Sono stati oggetto di più di 40 pubblicazioni su riviste e libri di architettura ed esposti in diverse mostre, tra cui: Biennale dei Giovani Artisti (Roma 1999), InArch - Biennale di Venezia (2000), Haus der Architektur (Graz 2002), Istituto Italiano di Cultura (Praga 2002), Ozone (Tokyo 2003), Accademia di San Luca (Roma 2003), Triennale di Milano (2005), Cittadellarte (Biella 2008), UIA Off Congress (Torino 2008), London Festival of Architecture (2008), V Bienal Europea del Paisaje (Barcellona 2008), KM011 Arti a Torino. 1995-2011 (Torino 2011), La Biennale di Venezia, Padiglione Italiano (2012).