Matteo Astolfi

Architect Padua / Italy

14
send a message
Matteo Astolfi 14
Matteo Astolfi
Matteo Astolfi
Matteo Astolfi
Teams 1 teams

Nasco nel 1979 nella città di Antonio Salieri, ma trascorro tutta l’infanzia a Montagnana, sapete dov’è? Studio al Liceo Artistico “Sacro Cuore” di Padova e qui, grazie all’ insegnante Luciano Rossi inizio ad interessarmi allo studio dell’architettura e decido di iscrivermi all’USI, Università della Svizzera Italiana, Accademia di Architettura di Mendrisio. Durante il ciclo di studi ho la fortuna di relazionarmi e confrontarmi con molti personaggi del dibattito architettonico e culturale contemporaneo. Importanti per me sono state le esperienze con Panos Koulermos, Mario Botta, Alfredo Pini, Kenneth Frampton, Heinz Tesar, Francesco Dal Co e Massimo Cacciari. Mi laureo nel 2004 con una tesi in materia di riqualificazione territoriale dal titolo “Alptransit: Tra Utopia e Realtà”, i cui relatori sono Aurelio Galfetti e Michel Desvigne. Questo sarà l’ultimo progetto svolto in ambito accademico e quello che mi lascerà con il maggior numero di domande e riflessioni aperte grazie alla vastità e complessità dei temi affrontati. Spinto dall’ interesse e dal fascino per le Città nel 2005 sono a New York. Tornato a Padova inizio la mia attività professionale presso lo Studio Schvarcz col quale collaboro per tre anni. Sino ad oggi ho realizzato diversi ampliamenti e ristrutturazioni, anche interni di bar e locali di ristorazione. Nel 2011 partecipo al Salone Internazionale del Mobile di Milano, esibendo le mie creazioni di design al Fuorisalone, in via Tortona. Grazie a questa esperienza ho avuto modo di realizzare la collezione letti 2011-2012 per Frauflex e diversi mobili contenitori per Minotti Italia, nonché elementi di arredo pubblico per Sa.Fra design. Nel maggio 2014 frequento il Master in Europrogettazione presso Venice International University, dove elaboro un progetto relativo al Lifelong Learning Programme.

Activities