Mario Bordicchia

Architect Quartu Sant'Elena / Italy

1
send a message
Mario Bordicchia 1
Mario Bordicchia
L'Architetto Mario Bordicchia si è laureato alla Sapienza di Roma nel 2004 e si è Specializzato in Progettazione Architettonica, Urbanistica e Conservazione. Durante il suo percorso formativo sotto la guida dei Professori Giancarlo Rosa e Achille Bonito Oliva ha avuto modo di poter fare esperienze con architetti del calibro di: Alvaro Siza, Henri Ciriani, Tom Mayne (Morphosis), Sverre Fehn. Ha potuto confrontarsi personalmente con: Franco Purini, Tadao Ando, Robert Venturi, Mario Botta e Peter Eiseman. Tra il 2004 e il 2005 Partecipa alla progettazione in corso d'opera e al restauro della "cosiddetta Palestra" a Villa Adriana. Nello stesso Anno partecipa ai Lavori per la progettazione e Restauro della chiesa di Santo Stefano Rotondo al Celio (anche argomento della tesi di Laurea) con gli Architetti Riccardo D'Acquino, Mauro Olevano e la supervisione del Prof. Giovanni Carbonara. Nello stesso Momento lavora come Tutor a Contratto presso la facoltà di Architettura di Alghero all'università di Sassari coadiuvando i Professori: Aldo Lino (progettazione), Nuzzolese (Tecnologia dell'Architettura), Fonti (Storia dell'Architettura). Nel 2006 si Trasferisce a Cambridge dove inizia a Lavorare con JGP Architects Ltd di David Joy e Steven Gills per la progettazione e il restauro della Biblioteca della Facoltà di Fisica e del museo Archeologico e Antropologico di Cambridge. nel 2007 si Trasferisce a Londra per lavorare con i Papa Architects Ltd con i quali Progetta la riqualificazione della tenuta Dropmore e altri sviluppi immobiliari sia in UK che a Cipro. Nel 2008 Inizia a Lavorare con John McAslan con il quale lavora per l'ampliamento della stazione di King Cross st Pancras a Londra e per il restauro della Trellik Tower di Erno Goldfinger per poi passare a Lavorare con Capita Architecture per la progettazione di carceri di massima sicurezza nel Regno Unito per il Ministero della Giustizia Britannico. Dopo aver potuto accrescere le proprie conoscenze nel campo della sicurezza (Anti intrusione e anti evasione) ha potuto iniziare a lavorare per conto proprio aprendo il proprio studio a Londra Boma Architects Ltd con il quale ha avuto committenze importanti nel campo del lusso in campo internazionale. Nel 2020 è tornato in Sardegna mantenendo sempre l'abilitazione e l'iscrizione all'Architect Registration Board Britannico e al Royal Institute of British Architects. Intanto in Sardegna ha partecipato alla realizzazione dei Piano Particolareggiato del centro storico di Serramanna, al Piano Urbanistico Comunale di Nuoro e di Sarroch. Il Restauro del Castello di Monreale a Sardara, e sistemazione dell'area termale di Santa Maria is Acquas a Sardara.
Mario Bordicchia
Mario Bordicchia
  • Address via Tharros 142, , 18/2B, 07045 Quartu Sant'Elena | Italy
  • Tel +393791232232

L'Architetto Mario Bordicchia si è laureato alla Sapienza di Roma nel 2004 e si è Specializzato in Progettazione Architettonica, Urbanistica e Conservazione. Durante il suo percorso formativo sotto la guida dei Professori Giancarlo Rosa e Achille Bonito Oliva ha avuto modo di poter fare esperienze con architetti del calibro di: Alvaro Siza, Henri Ciriani, Tom Mayne (Morphosis), Sverre Fehn. Ha potuto confrontarsi personalmente con: Franco Purini, Tadao Ando, Robert Venturi, Mario Botta e Peter Eiseman. Tra il 2004 e il 2005 Partecipa alla progettazione in corso d'opera e al restauro della "cosiddetta Palestra" a Villa Adriana. Nello stesso Anno partecipa ai Lavori per la progettazione e Restauro della chiesa di Santo Stefano Rotondo al Celio (anche argomento della tesi di Laurea) con gli Architetti Riccardo D'Acquino, Mauro Olevano e la supervisione del Prof. Giovanni Carbonara. Nello stesso Momento lavora come Tutor a Contratto presso la facoltà di Architettura di Alghero all'università di Sassari coadiuvando i Professori: Aldo Lino (progettazione), Nuzzolese (Tecnologia dell'Architettura), Fonti (Storia dell'Architettura). Nel 2006 si Trasferisce a Cambridge dove inizia a Lavorare con JGP Architects Ltd di David Joy e Steven Gills per la progettazione e il restauro della Biblioteca della Facoltà di Fisica e del museo Archeologico e Antropologico di Cambridge. nel 2007 si Trasferisce a Londra per lavorare con i Papa Architects Ltd con i quali Progetta la riqualificazione della tenuta Dropmore e altri sviluppi immobiliari sia in UK che a Cipro. Nel 2008 Inizia a Lavorare con John McAslan con il quale lavora per l'ampliamento della stazione di King Cross st Pancras a Londra e per il restauro della Trellik Tower di Erno Goldfinger per poi passare a Lavorare con Capita Architecture per la progettazione di carceri di massima sicurezza nel Regno Unito per il Ministero della Giustizia Britannico. Dopo aver potuto accrescere le proprie conoscenze nel campo della sicurezza (Anti intrusione e anti evasione) ha potuto iniziare a lavorare per conto proprio aprendo il proprio studio a Londra Boma Architects Ltd con il quale ha avuto committenze importanti nel campo del lusso in campo internazionale. Nel 2020 è tornato in Sardegna mantenendo sempre l'abilitazione e l'iscrizione all'Architect Registration Board Britannico e al Royal Institute of British Architects. Intanto in Sardegna ha partecipato alla realizzazione dei Piano Particolareggiato del centro storico di Serramanna, al Piano Urbanistico Comunale di Nuoro e di Sarroch. Il Restauro del Castello di Monreale a Sardara, e sistemazione dell'area termale di Santa Maria is Acquas a Sardara.

Activities