Loredana Modugno

Architect Bitonto / Italy

1
send a message
Loredana Modugno 1
Loredana Modugno
Loredana Modugno
Iscritta all’Ordine degli Architetti di Bari dal 2003, ha conseguito la Laurea in Architettura nel novembre 2002 presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. La sua esperienza matura intorno alla progettazione esecutiva e all'assidua partecipazione a concorsi di progettazione nazionali ed internazionali. Lavora a Roma presso lo studio IaN+ e poi nello studio Nemesi. Nel 2004 si trasferisce a Barcellona dove consegue il Master in Advanced Architecture of Catalonia, specializzandosi in progettazione urbana e territoriale, sistemi logistici e infrastrutture portuali. Nel 2005 partecipa alla Biennale Internazionale di Architettura di Rotterdam “The Flood” con il video “The endless present utopia". Nel 2009 è finalista del concorso internazionale per la Nuova Stazione Marittima del Porto di Mahón, Spagna. Tra i suoi principali lavori: il Piano strategico della città di Bitonto 2007-2013, il Centro di pronta accoglienza Daniela De Santis Bitonto, i Percorsi turistici e naturalistici nei territori del Gal Fior D’Olivi, il restauro dell’Ex Convento delle Clarisse(Terlizzi), dell’ex Convento Olivetane(Bitonto), per la realizzazione di centri di accoglienza turistica. Dal 2015 è Presidente Commissione Pianificazione Territoriale dell’O.A.P.P.C. di Bari. Nel 2016 in collaborazione con lo studio dell’Ing. Samarelli di Molfetta partecipa alla Ricognizione e Censimento Area Cantieri Navali di Molfetta, nello stesso anno vince l’avviso pubblico per la redazione del PUMS di Acquaviva delle Fonti. Tra gli altri riconoscimenti ha ricevuto il premio di “YOUNG ARCHITECT TALENT” al 2° festival nazionale dell’architettura a Bari.
Loredana Modugno
Loredana Modugno

Loredana Modugno Iscritta all’Ordine degli Architetti di Bari dal 2003, ha conseguito la Laurea in Architettura nel novembre 2002 presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. La sua esperienza matura intorno alla progettazione esecutiva e all'assidua partecipazione a concorsi di progettazione nazionali ed internazionali. Lavora a Roma presso lo studio IaN+ e poi nello studio Nemesi. Nel 2004 si trasferisce a Barcellona dove consegue il Master in Advanced Architecture of Catalonia, specializzandosi in progettazione urbana e territoriale, sistemi logistici e infrastrutture portuali. Nel 2005 partecipa alla Biennale Internazionale di Architettura di Rotterdam “The Flood” con il video “The endless present utopia". Nel 2009 è finalista del concorso internazionale per la Nuova Stazione Marittima del Porto di Mahón, Spagna. Tra i suoi principali lavori: il Piano strategico della città di Bitonto 2007-2013, il Centro di pronta accoglienza Daniela De Santis Bitonto, i Percorsi turistici e naturalistici nei territori del Gal Fior D’Olivi, il restauro dell’Ex Convento delle Clarisse(Terlizzi), dell’ex Convento Olivetane(Bitonto), per la realizzazione di centri di accoglienza turistica. Dal 2015 è Presidente Commissione Pianificazione Territoriale dell’O.A.P.P.C. di Bari. Nel 2016 in collaborazione con lo studio dell’Ing. Samarelli di Molfetta partecipa alla Ricognizione e Censimento Area Cantieri Navali di Molfetta, nello stesso anno vince l’avviso pubblico per la redazione del PUMS di Acquaviva delle Fonti. Tra gli altri riconoscimenti ha ricevuto il premio di “YOUNG ARCHITECT TALENT” al 2° festival nazionale dell’architettura a Bari.