Candidature chiuse

Premi In/Architettura 2020

• Lazio •

IN/ARCH e ANCE, in collaborazione con ARCHILOVERS

Premio Regionale Lazio

“...per questo motivo il sistema dei premi è anzitutto un sistema di denuncia, effettuato attraverso la messa in evidenza delle interrelazioni a monte, a livello di cause. ...Per questo motivo non diciamo che stiamo distribuendo dei premi: diciamo che stiamo tracciando il panorama della condizione italiana attraverso le sue architetture.” Queste parole usate da Vincenzo Cabianca per presentare l’edizione del 1966 dei Premi IN/ARCH aiutano a cogliere alcuni aspetti importanti dei nuovi Premi Lazio In/Architettura 2020. Un’occasione per effettuare una ricognizione delle “eccezioni”, delle architetture di qualità realizzate nel Lazio negli ultimi anni in un contesto generale di trasformazioni del territorio ancora molto, troppo desolante: questo è il primo risultato che vogliamo raggiungere con l’iniziativa dei premi. I Premi Lazio In/Architettura 2020 proseguono la lunga tradizione dei premi In/Arch nati nel 1962 con una peculiarità unica in Italia: per la loro natura e la loro struttura i Premi In/Arch prima e i Premi In/Architettura oggi, hanno sempre affermano con chiarezza che la qualità di un’architettura non è circoscritta a questioni estetico-linguistiche, ma è l’esito di un processo complesso che coinvolge tutti i passaggi della filiera produttiva: domanda, esigenze, programma, norme, risorse, progetto, realizzazione, controllo, gestione, manutenzione.

Categorie dei premi

Per ogni premio sono premiati i tre principali soggetti che hanno contribuito alla realizzazione degli interventi: committenti, progettisti o studi di progettazione, imprese esecutrici.

Vai al regolamento

Giuria Lazio

  • Luigi Valente

    Architetto

  • Nicolò Rebecchini

    presidente ACER – Associazione Costruttori Romani

  • Amedeo Schiattarella

    presidente Inarch Lazione

  • Federico Bilò

    docente Università G. D’Annunzio, Pescara

  • Luciano Cupelloni

    docente Università La Sapienza

  • Paolo Desideri

    ABDR – docente Roma Tre

  • Gianni Ascarelli

    Studio Transit

  • Paolo Conti

    giornalista Corriere della Sera

  • Massimo Locci

    Architetto e critico

Premiazione regionale Roma - 14 Dicembre