Premi In/Architettura 2020

Premiazione nazionale alla Biennale di Venezia

Candidature aperte fino al 18 luglio 2020
Promosso da IN/ARCH e ANCE, in collaborazione con ARCHILOVERS

Celebriamo l'architettura italiana da 58 anni

"....I premi In/Arch, oltre a segnalare, evidentemente, quegli architetti che hanno compiuto un lavoro di sintesi e di risoluzione finale di tutte le componenti di forza nella componente ultima......cioè nell'opera d'arte, sono rivolti anche a premiare personalità politiche, funzionari di Enti, produttori, critici d'arte, istituti e imprese, cioè l'intera sfera di attività e di interessi, al centro della quale si pone il risultato artistico. È poi molto importante che anche i premi che sono destinati agli edifici, premino non solo l'architetto ideatore, ma anche il committente e il costruttore..."

GIULIO CARLO ARGAN - STORICO E CRITICO D'ARTE

Con queste parole Giulio Carlo Argan, presentava nel 1962 la prima edizione dei Premi Nazionali In/Architettura che, per trent'anni, hanno rivestito un ruolo di grande importanza nel dibattito architettonico italiano.

Solo tre anni prima, nel 1959, veniva fondato, grazie all’impegno ed all’intuizione di Bruno Zevi, l’Istituto Nazionale di Architettura, luogo di incontro tra le forze economiche e culturali del Paese che partecipano al processo edilizio, con lo scopo prioritario di sollecitare l’interesse della collettività cui è destinata la produzione architettonica.

Officine Olivetti, Ivrea (1961) | Prima opera architettonica ad essere premiata dall’IN/ARCH

Promuoviamo il valore dell'opera costruita

L’obiettivo dei Premi In/Architettura è quello di coniugare la valenza dell’idea progettuale con la qualità del prodotto finale, promuovendo il valore dell’opera costruita intesa come esito della partecipazione di soggetti diversi, testimonianza della attuale diffusa consapevolezza dell’importante ruolo che oggi riveste la qualità dell’architettura nel processo di rinascita delle nostre città. Di qui la scelta di premiare l’opera e i tre principali protagonisti che sono alla base della sua realizzazione:
committente, progettista, costruttore.  

Premiamo l'eccellenza italiana in architettura

L’istituto Nazionale di Architettura IN/ARCH e l’Associazione Costruttori Edili ANCE, in collaborazione con Archilovers, lanciano l’edizione 2020 con 20 Premi Regionali, assegnati in 9 eventi di premiazione locali, e Premi Nazionali assegnati dalla Giuria nazionale in una Cerimonia di Premiazione durante la Biennale di Architettura di Venezia. I Premi saranno assegnati agli interventi (singolo edificio o complesso di edifici) di nuova costruzione/riqualificazione che presentino le seguenti caratteristiche: siano ubicati in Italia, siano terminati nell'arco temporale compreso tra il 2014 e il 2020; siano stati realizzati da soggetti italiani.

Progettista, impresa e committenza

Per ciascuna categoria saranno premiati i tre principali soggetti che hanno contribuito alla realizzazione degli interventi: progettisti o studi di progettazione, imprese esecutrici, committenti.

Premio al progettista
Premio all’impresa di costruzione
Premio alla committenza

20 Premi regionali

Candidature aperte fino al 18 luglio 2020

Categorie dei Premi

L’iniziativa è articolata nelle seguenti categorie di Premi, valide sia per i Premi Regionali che per i Premi Nazionali:

Premi per interventi di nuova costruzione (2 premi)
Premi per interventi realizzati da giovani progettisti (3 premi)
Premio per un intervento di rigenerazione urbana (1 premio)
Premio per un intervento di riqualificazione edilizia (1 premio)

Premi Speciali In/Architettura 2020

Premio Speciale Listone Giordano (1 Premio)
Premio Speciale Manini Prefabbricati (1 Premio)
Premio Speciale Willis Towers Watson (1 Premio)
Premio Speciale Vimar (1 Premio)

Premio Speciale Architettura solare in contesti di pregio

Qualsiasi progettista (architetto o ingegnere) o impresa di costruzioni o committente che abbia utilizzato in modo esemplare le tecnologie fotovoltaiche nei contesti storici e paesaggistici di pregio in Italia e in Svizzera potrà autocandidare un proprio lavoro o un’opera realizzata.

Candidature aperte fino al 18 luglio 2020

9 Eventi locali

(Le date degli eventi di premiazione regionali, visto il perdurare della situazione di emergenza dovuta al Covid-19, sono in via di definizione)

Ultimi progetti candidati

Termine di candidatura

Il termine delle candidature è fissato al 18 luglio 2020

Premi Nazionali
alla Biennale di Venezia

Premio nazionale · Premio Bruno Zevi · Premio alla carriera

58 anni di storia

I Premi In/Architettura sono stati assegnati ai principali protagonisti della cultura architettonica italiana tra i quali: Renzo Piano, Giuseppe e Alberto Samonà, Mario Ridolfi, Pierluigi Nervi, Gino Valle, Luigi Moretti, Carlo Aymonino, Franco Albini, Roberto Gabetti e Aimaro Isola, Umberto Riva, Giovanni Michelucci, Giancarlo De Carlo, Carlo Scarpa, Guido Canali, Marco Zanuso, Gae Aulenti, Luigi Caccia Dominioni, Studio ABDR, Cino Zucchi, Massimiliano Fuksas e molti altri.

 


Premi nazionali

Tutte le opere o i soggetti che hanno ricevuto un Premio Regionale sono automaticamente candidati ai Premi Nazionali.

Vai al regolamento

La Giuria Nazionale

Buia

Gabriele Buia

Presidente Ance

Canali

Guido Canali

Architetto, Premio alla carriera
nell'ultima edizione

Stefano Casciani

Stefano Casciani

Direttore/editore
della rivista
‘Disegno. La nuova cultura industriale’

Conolletti

Aldo Colonetti

Filosofo

Guzzini

Adolfo Guzzini

Imprenditore e past president IN/ARCH

Margheritelli

Andrea Margaritelli

Presidente IN/ARCH

Mellace

Monica Mellace

Architetto, vincitrice
del premio giovani
nell'ultima edizione

Napoli

Ferdinando Napoli

Presidente Edilportale

Carme Pinos

Carme Pinòs

Architetto


Evento di premiazione finale

Il 6 novembre 2020, nella Sala delle Colonne di Ca' Giustinian, avrà luogo la Cerimonia di premiazione dei Premi Nazionali.