Alessandro Gorla

Interior designer Rome / Italy

0
send a message
Alessandro Gorla 0
Alessandro Gorla
Designer, allestitore di eventi, scenografo e progettista. È stato protagonista attivo della scena underground della metropoli lombarda, dove ha realizzato diversi progetti trasversali e allestimenti per committenti quali Atelier Mendini, Calvin Klein Jeans, il Civico Museo di Storia Naturale, B-Ticino.

Trasferitosi a Roma nel 2002, realizza scenografie per molteplici eventi per conto di Nike, Coca Cola, Pitti Uomo Firenze, Goa, SEAT e Nastro Azzurro e per l’immagine coordinata e le decorazioni di stanze e luoghi comuni per lo Yellow Hostel. Ha realizzato scenografie anche per il mondo del teatro e della musica, ad esempio in occasione del concerto di Giulia Ananìa e Niccolò Fabi all’Auditorium Parco della Musica.

Ha esposto le sue opere in diverse gallerie di Roma e una sua opera è stata selezionata per la Biennale d'Arte di Dubai, edizione 2014/2015.

Ha collaborato con il Prof. Gino Finizio dell’Università “La Sapienza” di Roma come assistente nel corso di Atelier di Product Design II e collabora assiduamente con studi di design quali Isao Hosoe, Claudio Bellini, Christian Grande e aziende del livello di Ferrari, Tucano, Piaggio.

Insegna Metodologia progettuale, Design Management e Gestione del progetto in diverse università italiane ed estere, impartendo workshop sul tema della progettazione e integrando aspetti di tipo creativo, tecnico e tecnologico, prestazionale, ambientale e di mercato.

Nel 2013 fonda “Studio Algoritmo”, nel quale si occupa di Product, Interior e Graphic design.
Alessandro Gorla
Alessandro Gorla
Teams 1 teams

Designer, allestitore di eventi, scenografo e progettista. È stato protagonista attivo della scena underground della metropoli lombarda, dove ha realizzato diversi progetti trasversali e allestimenti per committenti quali Atelier Mendini, Calvin Klein Jeans, il Civico Museo di Storia Naturale, B-Ticino. Trasferitosi a Roma nel 2002, realizza scenografie per molteplici eventi per conto di Nike, Coca Cola, Pitti Uomo Firenze, Goa, SEAT e Nastro Azzurro e per l’immagine coordinata e le decorazioni di stanze e luoghi comuni per lo Yellow Hostel. Ha realizzato scenografie anche per il mondo del teatro e della musica, ad esempio in occasione del concerto di Giulia Ananìa e Niccolò Fabi all’Auditorium Parco della Musica. Ha esposto le sue opere in diverse gallerie di Roma e una sua opera è stata selezionata per la Biennale d'Arte di Dubai, edizione 2014/2015. Ha collaborato con il Prof. Gino Finizio dell’Università “La Sapienza” di Roma come assistente nel corso di Atelier di Product Design II e collabora assiduamente con studi di design quali Isao Hosoe, Claudio Bellini, Christian Grande e aziende del livello di Ferrari, Tucano, Piaggio. Insegna Metodologia progettuale, Design Management e Gestione del progetto in diverse università italiane ed estere, impartendo workshop sul tema della progettazione e integrando aspetti di tipo creativo, tecnico e tecnologico, prestazionale, ambientale e di mercato. Nel 2013 fonda “Studio Algoritmo”, nel quale si occupa di Product, Interior e Graphic design.