Campidoglio 2

5° classificato Rome / Italy / 2008

2 .ToString()
2 Love 4,148 Visits Published
progetto /architectural design
5+1AA & Rudy Ricciotti, Ricci & Spaini
con /with
Annalaura Spalla

architetti /architects
Alfonso Femia, Gianluca Peluffo, Rudy Ricciotti, Mosé Ricci, Filippo Spaini, Annalaura Spalla

progettazione paesaggistica e ambientale /environmental and landscape design
Proap lda

ingegneria strutturale e impiantistica /structural and services engineering
AI Engineering, AI Studio, 3TI Progetti Italia

viabilità e infrastrutture /roads and infrastructures
Ms Ingegneria-Stefano Migliaro, Luca Romano

sicurezza e cantierizzazione /safety and building yard advisor
Studio Russo

design team
Simonetta Cenci, Sara Gottardo, Stefania Bracco, Annalisa Beghelli, Sara Massa, Emanuele Mondin, Luana Prunesti, Maddalena Ferretti, Massimo Tiberi, Luisa Saracino

superfici /area
superficie edificata /built area
142.050 m2
superficie fuori da terra /out of ground area
82.850 m2
superfici funzionali /functional areas
37.043 m2
uffici /offices
80.050 m2
servizi /services
2.800 m2
archivi /archives
20.000 m2
parcheggi /parks
75.626 m2
verde /green
10.791 m2
piazze-aree pedonali /squares-pedestrian areas
7.902 m2
strade /roads
35.874 m2

costi presunti /estimated costs
175.000.000,00 euro

calendario /timetable
progetto /design phase
09.10.2007

renderings–images e video
©5+1AA
video
Attu Studio & 5+1AA

Il parco al centro.
Il progetto contemporaneo sa ancora essere fondativo nella città?
La città riesce a dialogare con il significato ed i valori del suo territorio?
Abbiamo la coscienza e il senso di responsabilità con cui dovremmo essere chiamati davanti all'occasione di pensare un edificio pubblico che per dimensione e relazione con la città diverrà contemporaneamente luogo e simbolo urbano?
Dobbiamo.
Vogliamo.
E' un percorso pieno di insidie dove la vanità degli architetti deve essere secondaria ai valori che occorre consegnare alla città con un progetto così importante.
Rifuggire la tentazione di creare una sequenza di architetture “ricche” di linguaggi e stili ma introiettate su stesse e cercare con le armi del cuore e della ragione la costruzione di un luogo, il parco, attraverso gli edifici, è il nostro dovere.
Il progetto diviene il cittadino, con i suoi movimenti ora veloci ora lenti, ora di massa ora solitari, ora attenti ora distratti, ora seri ora divertiti.
Lo sguardo, i passi, la luce e i colori, l'odore e l'ombra, la pioggia e il sole, tutto diventa parco, in uno spazio che diventa un unicum articolato, dove i nuovi edifici sono ora limite e sfondo, ora isolati e al centro, ora monolitici ed estroversi.
Il parco è suolo che diventa volume.
È bordo e superficie.
È massa e radura.
È natura e artificio.
Rigenera ciò che già esiste e ospita chi sta per nascere.
Guarda e dà continuità a chi è memoria, storia, valore irrinunciabile.
La Casa dei Cittadini è un parco che sta al centro.
È un parco da vedere da nuovi luoghi di lavoro.
È un parco in cui perdersi e scoprire il nuovo Campidoglio.
La Casa dei Cittadini si vede attraverso il parco. Si nutre del parco.
La Casa dei Cittadini è un nuovo luogo specifico per Roma.
2 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    progetto /architectural design5+1AA & Rudy Ricciotti, Ricci & Spainicon /withAnnalaura Spallaarchitetti /architectsAlfonso Femia, Gianluca Peluffo, Rudy Ricciotti, Mosé Ricci, Filippo Spaini, Annalaura Spallaprogettazione paesaggistica e ambientale /environmental and landscape designProap ldaingegneria strutturale e impiantistica /structural and services engineeringAI Engineering, AI Studio, 3TI Progetti Italiaviabilità e infrastrutture /roads and infrastructuresMs Ingegneria-Stefano Migliaro,...

    Project details
    • Year 2008
    • Status Competition works
    • Type Government and institutional buildings
    Lovers 2 users