Il raggio verde

Brescia / Italy

6
6 Love 2,313 Visits Published

Non resta traccia dell’antico convento del XV secolo, almeno non all’interno dell’attico nel quale ci si trova. Rimangono invece visibili solo alcune delle tracce dell’intervento di restauro del XIX secolo, come le travi lungo i soffitti, i camini e lo splendido affaccio della veranda sulla corte interna.
Il progetto d’interni studiato per questo appartamento risulta essere in netto contrasto con l’austero e superbo palazzo in stile ottocentesco che lo ospita: grintoso, dal carattere audace, un deciso omaggio alla modernità. Ad accentuare la linea di rottura fra antico e moderno, una disposizione netta degli spazi interni: linee semplici ma rigorose che impongono tagli precisi agli ambienti, storicamente ideati ampi ed eccessivamente dispersivi per adattarsi alle esigenze della vita di una coppia. A sottolineare le geometrie, tinte scure e verde acido; in netto contrasto alla cornice bianca degli ambienti le lacche nere e i tocchi lucenti degli elementi in acciaio inox.
Il carattere eccentrico di alcuni dettagli, come la bordatura in velluto verde acido della tenda nella cabina armadio, interpreta alla perfezione i gusti vivaci della committenza, giovane coppia attiva nel campo della moda. Lo si evince fin dall’ingresso, ove è stata selezionata la tela di un giovane artista cubano dalle tinte sgargianti, capace da sola di donare carattere allo spazio, volutamente mantenuto neutro.
Il sottile gioco di contrasti si coglie di nuovo nel soggiorno, dove una coppia di divani in pelle bianca e l’intreccio di travi a soffitto sbiancate sembrano voler puntare i riflettori sul settecentesco tavolo da oppio cinese in legno scuro. La poltrona rivestita con un motivo a scacchi black&white diviene giocosamente anello di congiunzione tra le due estetiche agli antipodi. La stessa bicromia si percepisce all’interno della veranda dove il compito di far dialogare gli opposti, stavolta, è affidato alla luce naturale: da una parete interamente vetrata i raggi inondano lo spazio creando un naturale gioco di ombre con gli arredi e regalando una naturale gamma di evanescenti tinte di grigio che armonizzano i contrasti assicurando un’atmosfera di puro relax.

6 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Non resta traccia dell’antico convento del XV secolo, almeno non all’interno dell’attico nel quale ci si trova. Rimangono invece visibili solo alcune delle tracce dell’intervento di restauro del XIX secolo, come le travi lungo i soffitti, i camini e lo splendido affaccio della veranda sulla corte interna.Il progetto d’interni studiato per questo appartamento risulta essere in netto contrasto con l’austero e superbo palazzo in stile ottocentesco che lo ospita:...

    Project details
    • Status Completed works
    • Type Interior Design / Custom Furniture / Lighting Design / Yacht and vehicle design
    Lovers 6 users