Complesso Scolastico Integrato a Roma

1° Premio al Concorso Internazionale in due fasi “Tre nuove scuole a Roma” Rome / Italy / 2012

2 .ToString()
2 Love 2,135 Visits Published

Inaugurata nel 2012, la Scuola Petrocelli in località Romanina a Roma è un Complesso Scolastico integrato con Auditorium e Palestra progettato a seguito della vittoria al Concorso di Progettazione Internazionale in due fasi Tre nuove scuole a Roma bandito dal Comune di Roma.

Partendo dall’idea che la scuola deve essere centro di vita sociale, i progettisti hanno concepito una nuova centralità urbana all’interno del quartiere di recente formazione, per questo, insieme alle diciannove aule didattiche e agli uffici, l’edificio accoglie aule per attività di quartiere, laboratori, palestra, auditorium e mensa progettati per essere aperti al quartiere anche in orari extra-scolastici.

L’accesso alla scuola elementare e media avviene attraverso due ingressi contrapposti che costituiscono il fulcro del sistema insediativo e definiscono le relazioni della piazza concepita come un forum romano che da accesso all’edificio. L’articolazione degli spazi aperti permette di individuare luoghi urbani integrati con l’edificio scolastico: le gradinate, le piazze d’ingresso, i patii, il giardino.

L’edificio scolastico è strutturato mediante la ripetizione di unità base che, attestandosi sulla strada interna, accolgono varie tipologie di aule e spazi flessibili che, grazie ad ampie vetrate e pannellature mobili, possono essere modificati a seconda delle esigenze. I patii che caratterizzano ciascuna unità base sono trattati come aule a cielo aperto e possono diventare orti temporanei o essere coperti.

L’alternanza e la relazione tra interno ed esterno è l’assunto che, a tutte le scale, accoglie la pluralità dell’esperienza educativa. Il progetto si fonda sul concetto di gradualità della soglia che media tra la città e lo spazio didattico-educativo, tra gli spazi collettivi e quelli dell’aula. Una gradualità che annulla l’idea di corridoio e modifica il sistema di distribuzione trasformandolo in spazio di mediazione con la classe dove sono poste isole attrezzate per lo studio e il gioco.

Il complesso scolastico è integralmente cablato e tutti i suoi spazi (aule, laboratori, auditorium, mensa e palestra) sono stati costruiti per accogliere le innovazioni portate dall’uso delle tecnologie digitali nella didattica.

Il progetto dello spazio scolastico può infondere qualità nell’apprendimento rendendolo attivo, motivante, basato sul confronto e la comunicazione tra coetanei molto più che sulla passiva trasmissione di informazioni, per questo, l’aula non è trattata come un microcosmo indipendente ma è posta in relazione con l’ambiente circostante e, grazie alle tecnologie digitali, con la dimensione globale. Le grandi finestre che si aprono sul mondo esterno e sugli altri spazi scolastici restituiscono la misura della relazione tra le cose e invitano a guardare fuori, a interrogarsi e a utilizzare attivamente gli spazi interni ed esterni.

La scuola non deve essere solo un edificio bello e funzionale ma deve rendere possibile il confronto con il mondo esterno. Questo è possibile se l’edificio offre luoghi aperti all’incontro e allo scambio empatico con il paesaggio e la città. Nella sua alternanza di spazi per l’individualità e la concentrazione e di spazi per la socialità e la comunicazione, il complesso scolastico esalta il valore della relazione tra le cose cosicché ciascuna unità spaziale assume la sua dimensione attraverso la relazione con le altre parti che compongono il tutto. La ripetizione e riconoscibilità degli spazi, la variazione della disposizione volumetrica e altimetrica offrono un palinsesto all’interno del percorso conoscitivo e formativo che si snoda nell’edificio esaltando l’esperienza cognitiva dello spazio scolastico e la sua urbanità. Lo spazio della scuola rappresenta così un’esperienza di apprendimento per tutti coloro che, in maniera diversa, lo abiteranno.

 

2 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Inaugurata nel 2012, la Scuola Petrocelli in località Romanina a Roma è un Complesso Scolastico integrato con Auditorium e Palestra progettato a seguito della vittoria al Concorso di Progettazione Internazionale in due fasi Tre nuove scuole a Roma bandito dal Comune di Roma.Partendo dall’idea che la scuola deve essere centro di vita sociale, i progettisti hanno concepito una nuova centralità urbana all’interno del quartiere di recente formazione, per questo, insieme alle diciannove aule...

    Lovers 2 users