Spazio polivalente Metropol Dolce & Gabbana

Milan / Italy / 2005

5
5 Love 4,502 Visits Published
Una sala cinematografica della fine degli anni quaranta nel centro di Milano, che nel 1954 ospitò la registrazione della Norma di Bellini, interpretata da Maria Callas accompagnata dalla orchestra e il coro del Teatro della Scala, è stata interamente ristrutturata per ospitare un nuovo spazio polivalente: Metropol Dolce&Gabbana.

Lo stabile comprende una grande sala per eventi e sfilate, spazi d’appoggio ed una serie di spazi di rappresentanza.

Il progetto è caratterizzato dalla linearità delle forme abbinata ad una scelta dei materiali che ricorrono per l’edificio come la pietra lavica e il vetro opalino verniciato nero, il tutto nella ricerca di una sintesi architettonica capace di identificarsi con l’immagine Dolce & Gabbana.

La pietra lavica scura-basaltina (tipica delle strade siciliane), semplicemente levigata e posata mettendo in evidenza lo spessore della pietra, riveste i pavimenti dell’ingresso e delle aree di rappresentanza dando un’idea di continuità e solidità. Il vetro, verniciato di nero, riveste le murature in queste aree completate con grandi lampadari in vetro di Murano nero. La grande sala di circa 1000 mq ospita sfilate ed una serie d’iniziative culturali in uno spazio caratterizzato da grandi archi di 15 metri d’altezza sulla quale si affaccia la nuova balconata sempre in vetro nero.

E’ stato creato un piano seminterrato che opita le funzioni d’appoggio e servizio alla sala polifunzionale con una superficie di 1000 mq circa (nel caso di sfilate sono previsti spogliatoi, servizi, sarte, catering, trucco e backstage). Lo spazio si affaccia attraverso grandi vetrate su due giardini mediterranei. In corrispondenza delle due strade laterali esistenti, sono state create due rampe carrabili per consentire l’accesso dei mezzi di soccorso e di servizio.

La facciata esterna è realizzata in lame verticali di acciaio che torcendosi lungo l’asse verticale danno un effetto cinetico all’edificio rendendone il prospetto mutevole a seconda della posizione dalla quale lo si guarda anche in relazione alla qualità della luce diurna.
5 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Una sala cinematografica della fine degli anni quaranta nel centro di Milano, che nel 1954 ospitò la registrazione della Norma di Bellini, interpretata da Maria Callas accompagnata dalla orchestra e il coro del Teatro della Scala, è stata interamente ristrutturata per ospitare un nuovo spazio polivalente: Metropol Dolce&Gabbana.Lo stabile comprende una grande sala per eventi e sfilate, spazi d’appoggio ed una serie di spazi di rappresentanza.Il progetto è caratterizzato dalla linearità delle...

    Project details
    • Year 2005
    • Work finished in 2005
    • Client Dolce&Gabbana s.r.l.
    • Status Completed works
    • Type Corporate Headquarters / Showrooms/Shops
    • Websitehttp://www.piuarch.it
    Lovers 5 users