Fondazione Prada

Milan / Italy / 2015

136
136 Love 24,729 Visits Published

Repertoire


It is surprising that the enormous expansion of the art system has taken place in a reduced number of typologies for art's display. To apparently everybody’s satisfaction, the abandoned industrial space has become art’s default preference -- attractive because its predictable conditions do not challenge the artist’s intentions -- enlivened occasionally with exceptional architectural gestures


The new Fondazione Prada is projected in a former industrial complex too, but one with an unusual diversity of spatial environments. To this repertoire, we are adding three new buildings -- a large exhibition pavilion, a tower, and a cinema -- so that the new Fondazione Prada represents a genuine collection of architectural spaces in addition to its holdings in art.


The Fondazione is not a preservation project and not a new architecture. Two conditions that are usually kept separate here confront each other in a state of permanent interaction – offering an ensemble of fragments that will not congeal into a single image, or allow any part to dominate the others.


New, old, horizontal, vertical, wide, narrow, white, black, open, enclosed -- all these contrasts establish the range of oppositions that define the new Fondazione. By introducing so many spatial variables, the complexity of the architecture will promote an unstable, open programming, where art and architecture will benefit from each other’s challenges.


(Text by Rem Koolhaas)


Ita


La nuova sede della Fondazione Prada aprirà a Milano sabato 9 maggio 2015. Le giornate di anteprima si svolgeranno da sabato 2 a venerdì 8 maggio. Parallelamente ai nuovi spazi di Milano, rimarrà attiva la sede di Venezia nel palazzo settecentesco di Ca’ Corner della Regina. Da maggio e nel corso dell’estate 2015 i due spazi saranno idealmente uniti da due mostre di arte antica a cura di Salvatore Settis.


La nuova sede di Milano, progettata dallo studio di architettura OMA, guidato da Rem Koolhaas, espande il repertorio delle tipologie spaziali in cui l’arte può essere esposta e condivisa con il pubblico. Caratterizzata da un’articolata configurazione architettonica che combina edifici preesistenti e tre nuove costruzioni, è il risultato della trasformazione di una distilleria risalente agli anni dieci del Novecento. Situato in Largo Isarco, nella zona sud di Milano, il complesso si sviluppa su una superficie totale di 19.000 m2, di cui 11.000 m2 saranno utilizzati per le attività espositive. L’edificio all’entrata del nuovo centro accoglierà il pubblico con due spazi nati da collaborazioni speciali: un’area didattica dedicata ai bambini e sviluppata con gli studenti dell’École nationale supérieure d'architecture de Versailles; e un bar ideato dal regista Wes Anderson che ricrea l’atmosfera dei tipici caffè di Milano.


La Fondazione Prada è stata creata nel 1993 come luogo di analisi del nostro presente attraverso la produzione di mostre d’arte contemporanea e di progetti di architettura, cinema e filosofia. Grazie all’apertura di una sede permanente, la Fondazione intende partecipare in modo ancora più incisivo alla contemporaneità, con l’idea che l’arte sia un efficace strumento di conoscenza. Senza praticare una semplice contaminazione tra discipline, la Fondazione potenzierà la propria vocazione multidisciplinare, evidenziando l’autonomia e le specificità di ogni linguaggio creativo. Una struttura aperta e flessibile – formata da curatori, scrittori, cineasti e pensatori, invitati a partecipare all’elaborazione e alla realizzazione dei nuovi progetti – guiderà questo sviluppo e permetterà di rinnovare continuamente la programmazione e attivare un processo intellettuale in continua evoluzione.

136 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    Enlarge image

    Repertoire It is surprising that the enormous expansion of the art system has taken place in a reduced number of typologies for art's display. To apparently everybody’s satisfaction, the abandoned industrial space has become art’s default preference -- attractive because its predictable conditions do not challenge the artist’s intentions -- enlivened occasionally with exceptional architectural gestures The new Fondazione Prada is projected in a former industrial complex too,...

    Project details
    • Year 2015
    • Work started in 2008
    • Work finished in 2015
    • Client Fondazione Prada
    • Status Current works
    • Type Museums / Concert Halls / Associations/Foundations
    • Websitehttp://www.fondazioneprada.org
    Lovers 136 users