EDEN HOTEL

Bormio / Italy / 2012

137
137 Love 10,718 Visits Published
The quite big volume of this project has been divided into a sequence of small buildings – high and narrow – that draws a sort of line upstream in the valley. Entirely covered with wood, with roofs in shingles, these volumes are astonishing for their empty façades that are perforated by loggias – even double-height – and large glass-panels, something which is quite unusual for mountain climates. Embedded in the gently-shaped slope of the land, the irregular arrangement of accesses in different heights makes it possible to directly access the road by car from an underground car park or to enter through a pedestrian access upstream directly from the ski slopes. Considering the plan, the aggregation of several units made it possible to distribute the space with exterior two-entrance staircases, thus exploiting the interval between buildings and making transversal crossings more animated. The building technology aims at maximising the passive heat exchange of buildings through the use of super-insulating packages around the perimeters, through the climate mitigation capability of the loggias in the windows and the top performance glass-panels. ------------------------------------------------------------------------------------------ La volumetria piuttosto consistente di questo progetto è stata frantumata in una sequenza di piccoli edifici alti e stretti che consentono un traguardo, a monte, della vallata. Completamente rivestiti in legno, con i tetti in pioda (una pietra locale), questi volumi sorprendono per lo svuotamento generoso delle facciate forate da logge anche in doppia altezza e grandi aperture vetrate, piuttosto inusuali in un clima di montagna. Incastrato nel pendio parzialmente modellato del terreno, lo sfalsamento delle quote di accesso consente, di fatto, sia un acceso carrabile diretto dall’interno del parcheggio interrato accessibile dalla strada, sia un accesso pedonale a monte direttamente dalle piste. In pianta, l’aggregazione delle stanze ha consentito una distribuzione con corpi scala vetrati a coppie di ingressi, consentendo di sfruttare l’intervallo fra i corpi di fabbrica e animando la percorribilità trasversale dell’insieme. La tecnologia costruttiva è improntata alla massimizzazione dello scambio termico passivo dell’edificio, attraverso l’uso di pacchetti perimetrali superisolanti, attraverso la capacità di mitigazione climatica degli ambienti loggiati dei serramenti e dei vetri ad alte prestazioni. Suite all'eden hotel Le 27 lussuose camere e suite di alto design dell'Eden di Bormio sono completamente rivestite con legno naturale dalle linee essenziali, arredate con cura per ogni dettaglio. A chi apre la porta di una delle camere di eden hotel, il profumo del legno dona un’immediata sensazione di benessere e armonia. E’ questa una delle caratteristiche del larice BIO europeo: non solo regala alle camere un piacevole comfort, ma ha anche un effetto positivo sull'organismo in quanto contribuisce ad abbassare la frequenza dei battiti cardiaci rendendo i vostri sonni più riposanti e rendendovi meno sensibili ai cambiamenti di tempo. Proprio per queste caratteristiche tutte le camere di eden hotel sono non fumatori. Ognuna di esse dispone di una propria caratteristica che ne sottolinea l'unicità.
137 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    Enlarge image

    The quite big volume of this project has been divided into a sequence of small buildings – high and narrow – that draws a sort of line upstream in the valley. Entirely covered with wood, with roofs in shingles, these volumes are astonishing for their empty façades that are perforated by loggias – even double-height – and large glass-panels, something which is quite unusual for mountain climates. Embedded in the gently-shaped slope of the land, the irregular arrangement of accesses in different...

    Project details
    Lovers 137 users