RIQUALIFICAZIONE DI NUOVO QUARTIERE URBANO

Piazza, mobilità cicloped, viabilità, sicurezza. Montebelluna / Italy / 2009

0 .ToString()
0 Love 385 Visits Published
MONTEBELLUNA Il nuovo Quartiere Bertolini, da centro residenziale a quartiere modello. Il nuovo quartiere Bertolini, dotato anche di un Comitato Civico di recente nomina, si estende per 72 ettari a Sud e a ridosso del Centro di Montebelluna e ospita circa 2500 abitanti. Nell’area si trovano anche la Caserma dei Carabinieri, due istituti scolastici superiori (Ragionieri e Geometri), le Scuole Elementare e Materna, il Palazzetto dello Sport ed un campo da calcio di quartiere. Le attività produttive e commerciali sono di piccola entità e non molto numerose. Il quartiere è interessato da quattro strade importanti:Via Sansovino posta a Nord, che sta sempre più assumendo il ruolo di piccola circonvallazione del Centro, le trafficate Via San Gaetano e Via Bergamo-Trevignano che collegano i centri abitati di San Gaetano e Trevignano a Montebelluna Centro, e via Gramsci, strada molto usata per il collegamento tra Via San Gaetano e Via Trevignano. Tutto il quartiere è, inoltre, interamente attraversato dal Canale Brentella e, nel suo territorio, include anche alcune aree agricole. Caratteristica peculiare del quartiere è di essere dotato, anche per la presenza degli istituti scolastici, di ampie aree a verde e parcheggi. Il quartiere non ha un “Centro” definito, ed in particolare, quella che può si definire come area centrale è interessata dalla presenza di un incrocio di strade non ben riuscito. Inoltre, l’area centrale è attraversabile mediante alcune penetrazioni che vedono aumentare sempre più ed ingiustificatamente il traffico di attraversamento. Per contro, gli interventi edilizi più recenti, soprattutto le tipologie a schiera, sono serviti da strade a fondo cieco, e quindi poco trafficate. La presenza delle scuole e del palazzetto dello sport, inoltre, comporta un notevole aumento di traffico veicolare e ciclopedonale, concentrato in alcuni momenti della giornata. Questi inconvenienti saranno certamente incrementati dalla prossima costruzione in continuità agli Istituti esistenti, del nuovo Liceo Scientifico. La parte preponderante del Quartiere è collegata al Centro Città mediante una pista ciclopedonale. Questa, nonostante la conformazione poco razionale, è sempre più utilizzata da pedoni e biciclette, per accedere al mercato settimanale ed a tutte le manifestazioni interne ed esterne al Quartiere, data anche la citata cospicua dotazione di parcheggi nelle vicinanze. La proposta seguente si prefigge di attenuare i crescenti effetti negativi del traffico di attraversamento, di migliorare il collegamento ciclopedonale con il Centro Città e le scuole, e di creare un’area deputata a diventare la piazza centrale, nei pressi della quale collocare un futuro Centro di Quartiere. Si tratta di sostituire l’incrocio centrale con una vasta piazza a carattere ciclopedonale, che si estenda anche verso Via Malipiero e Via Vivaldi e si colleghi a Sud con Via Gramsci ed a Nord con Piazza Negrelli, mediante una più razionale e capiente pista ciclopedonale. La piazza sarebbe attraversabile, a bassa velocità, anche dalle auto, seguendo un percorso circolare. Sulla Piazza e le aree ciclopedonali confluirebbero tutti i collegamenti, ancora ciclopedonali, provenienti dalle unità residenziali del Quartiere. La maggior parte delle unità residenziali, le scuole, il palazzetto dello sport ed il Centro Città sarebbero collegate pedonalmente in sicurezza. Per ottenere questo sarà necessario creare il sottopassaggio di Via Sansovino ad Est della Caserma dei Carabinieri, in modo da collegare il sottopassaggio alla pista ciclopedonale centrale, passando a Sud della Caserma dei Carabinieri. E’ innegabile l’utilità del sottopassaggio di Via Sansovino anche per i numerosi studenti dell’Istituto Commerciale e per Geometri e per quelli del “futuro” Liceo Scientifico. Inoltre, il notevole e caotico traffico che si forma di fronte alle Scuole Elementari nelle ore di punta, verrebbe razionalizzato, aprendo e utilizzando il parcheggio del vicino Palazzetto dello Sport (100 posti macchina) normalmente impiegato in orari completamente diversi. Ovviamente, vicino alla nuova Piazza ricavata nella vasta area ora interessata da un caotico incrocio, potrebbe trovare collocazione il Centro Civico del Quartiere. In conclusione, un’operazione di riqualificazione urbana finalizzata alla qualità dell’abitare, alla sicurezza nei collegamenti tra le unità residenziali fra loro, con le vicine Scuole ed il Centro Città, ed alla creazione, quasi dal nulla, di un Quartiere ora carente di un disegno urbano di insieme.
0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    MONTEBELLUNA Il nuovo Quartiere Bertolini, da centro residenziale a quartiere modello. Il nuovo quartiere Bertolini, dotato anche di un Comitato Civico di recente nomina, si estende per 72 ettari a Sud e a ridosso del Centro di Montebelluna e ospita circa 2500 abitanti. Nell’area si trovano anche la Caserma dei Carabinieri, due istituti scolastici superiori (Ragionieri e Geometri), le Scuole Elementare e Materna, il Palazzetto dello Sport ed un campo da calcio di quartiere. Le attività...

    Project details
    • Year 2009
    • Status Research/Thesis
    • Type Neighbourhoods/settlements/residential parcelling