Casa nelle Dolomiti

Dolomites House Campo Tures / Italy / 2006

127
127 Love 24,461 Visits Published
L’idea di rimodellare questa casa nelle Dolomiti al confine tra Italia e Austria nasce da una situazione preesistente di scarsa vivibilità. L’edificio esistente era caratterizzato da una hall troppo grande e alta con il resto delle stanze disposte intorno, risultando di conseguenza necessario il suo attraversamento per muoversi da un locale all’altro. Al piano terra, cucina, sala da pranzo, soggiorno e stube non erano proporzionati al resto della casa e non ricevevano luce a sufficienza.

Per questo motivo si è deciso di demolire completamente il piano terra e un nuovo divisorio in vetro trasparente con una parete in cartongesso inserita diventa l’unica separazione tra i diversi spazi. E’ stato inoltre aggiunto qualche volume intorno alla casa per estendere da un lato la hall di ingresso e dall’altro uno spazio multifunzionale contenente zona pranzo, zona relax e zona studio.

Per rendere il più luminosi possibili i locali, gran parte delle facciate sono state demolite e sostituite da un nuovo curtain wall su misura con silicone strutturale, con traversi a filo pavimento e soffitti e grandi porte scorrevoli complanari per garantire l’interazione tra interno ed esterno. A causa delle temperature invernali molto basse, l’impianto di riscaldamento opta per una soluzione combinata tra pannelli radianti a pavimento, radiatori a filo pavimento lungo il perimetro del curtain wall, un camino a legna e uno a gas attraverso il quale e’ visibile anche l’esterno. La casa è dotata di impianto domotico IBus, e particolare attenzione è stata data all’impianto audio-video, che tra l’altro include altoparlanti invisibili stuccati nelle contropareti o nei controsoffitti. Quasi tutto e’ stato disegnato su misura, inclusa la cucina, i vari tavoli, scrivanie, camini a gas e a legna. Dal momento che l’acero non e’ un legno stabile a contatto con i pannelli radianti, le doghe sono state realizzate su misura utilizzando due lastre di acero Canadese da 2,5mm impiallacciate su truciolare. I 20cm di larghezza di queste doghe modulano la posizione di tutti gli elementi, dai muri ai mobili. Il giardino è circondato da un muro in legno alto 2.5m con traversi orizzontali a sbalzo per enfatizzare la prospettiva e creare ombre con il sole che si muove durante il giorno e con i faretti dal basso. La casa è circondata da una pavimentazione in legno di Ipe con doghe larghe 14cm, che rivestono anche una piattaforma prendisole con una Jacuzzi inserita e due tavoli a sbalzo. Per ripararsi dal sole dei mesi estivi, un sistema di tende a scorrimento orizzontale su binari motorizzati permette di mantenere il rapporto visivo tra interno ed esterno. Una tettoia in legno con struttura in acciaio su un lato permette di potere soggiornare all’esterno anche durante una giornata piovosa.


The idea of remodelling this house in the Dolomite mountains at the border between Italy and Austria started because of an uncomfortable living situation. The existing building presented a very large and high entry hall with the rooms arranged around it, and it was always necessary to walk through it to move around the house. On the ground floor, the kitchen, dining room, living room and the stube were not proportioned to the size of the house and they couldn’t get enough light.
For this reason the entire ground floor has been demolished, and a new interior clear glass envelope with a gyp wall inserted is now the only separation among the different spaces. Few new volumes have been added around the house to extend the entry hall and the oversized family room, which include dining, relax and study areas.
To allow the maximum amount of light into the rooms, the façades have been replaced by a custom designed structural silicon curtain wall, with base and head mullions flush with the floor and ceiling, and large pop-out sliding doors to create interaction between indoor and outdoor. Because of the very low temperatures of the winter, the heating solution is the combination of radiant floor heating, perimeter floor radiators along the curtain wall, a gas see-through-the-outside fireplace and a wood one.
The house is controlled by a fully automated iBus system, and a particular attention has been given to the audio video equipment, which also includes invisible speakers plastered into walls or ceilings of different areas. Almost everything has been custom designed, from the entire kitchen to the tables, desks, gas and wood fireplaces. Since maple wood isn’t stable with radiant floor heating, the floor planks were custom built with 2.5mm Canadian maple top and back layers on a particle board. The 20cm width of the floor planks modulate the position of all the elements, from the walls to the millwork.

The garden is enclosed by a 2.5m tall wood wall with horizontal slats to emphasize the perspective and cast shadows of sunlight from above and of spotlights from below.
A wood deck made of 14cm wide Ipe wood planks surrounds the house, runs up a sunbathing platform with a Jacuzzi inserted, and covers two long desks.
The sun shading is an horizontal system that runs on tracks inserted in steel beams, as if the interior ground floor ceiling would be extended out. A steel framed wood canopy on one side allows to sit outdoor in a rainy day.


DOLOMITES HOUSE SCHEDA MATERIALI

FACCIATE
Curtain-wall con profili in alluminio su disegno, silicone strutturale e ante complanari scorrevoli esternamente. Sistema derivato da profili marca Schuco.
Rivestimenti esterni in intonaco e a doghe in legno di abete verniciato.

PAVIMENTI INTERNI
Parquet su misura a doghe bisellate di dimensioni 200mm x 3000mm, spessore 17mm, composto da due lastre di Acero Canadese da 2,5mm (fronte e retro) e una lastra interposta di truciolare alta densità da 12mm.

PAVIMENTI ESTERNI
Pavimentazione a doghe in Ipe larghezza 140mm, spessore 22mm.
Inserti in ghiaia bianca da circa 5mm.

PARETI
Pareti, contropareti e rivestimenti pilastri in cartongesso, doppia lastra da 12,5mm, con struttura in lamiera zincata, acciaio o legno truciolare. Scuretti da 10mm a pavimento e soffitto. Spigoli a 45 gradi realizzati con paraspigoli in PVC marca Protektor modello 3770.

PORTE
Porte a bilico verticale su disegno in cristallo stratificato 5+5mm. Pomoli marca FSB modello 2322.
Porta blindata d’ingresso a bilico verticale con rivestimento a pannelli in legno laccato su misura, marca Oikos modello Synua (leggermente modificata) e con serratura motorizzata su misura.

ILLUMINAZIONE INTERNA
Tagli luminosi a soffitto e pavimento con neon su misura. Nel controsoffitto, sistema con profili in alluminio 094 marca Viabizzuno con faretti orientabili.
Faretti da incasso marca Viabizzuno modello CLV1.
LED integrati nei ripiani libreria e sotto vetrina locale Open Space.
Lampada in carta marca Belux modello OnebyOne.

ILLUMINAZIONE ESTERNA
Illuminazione allo xeno per tagli nelle pareti in legno, sotto gradini scale in pietra e scale in legno, marca Champ Licht, modello Cliplight.
Faretti marca Viabizzuno modello M4 a pavimento e soffitto.

IMPIANTO DOMOTICO ed ELETTRICO
Impianto domotico marca Merten modello iBus, gestito da display principale situato nella Hall o da palmare marca HP. Interruttori e prese marca Merten modello System M. Prese a pavimento marca Ackermann.

IMPIANTO AUDIO
Sistema Multiroom in ogni locale e in due zone del giardino, gestiti da tastierini a muro o palmare marca HP. Server Kivor Index con 4 hard-disk e database discografico digitale immenso. Altoparlanti marca Linn in ogni locale e sistema surround in Open Space e Soggiorno. Altoparlanti invisibili stuccati a filo cartongesso in Soggiorno e sopra tavolo da pranzo in Open Space, marca Sonus modello Sound Advance SA2. All’esterno diffusori in-wall marca Linn modello Diskreet.

IMPIANTO VIDEO
Open Space: plasma tv 43” marca Pioneer modello Pure Vision Black.
Soggiorno: plasma tv 50” marca Pioneer modello Pure Vision Black. Entrambe con sistema di orientamento a 90 gradi tramite struttura su misura in acciaio.

RISCALDAMENTO
Pannelli radianti a pavimento.
Radiatori perimetrali marca Kampmann incassati, con griglia a filo pavimento in alluminio su disegno.
Camino a gas marca Kal-Fire modello Fura 140 Tunnel, modificato ed integrato nella parete perimetrale, con telecomando per accensione/spegnimento e regolazione fiamma.
Camino a legna su disegno, in acciaio nero.

TENDE INTERNE
Tende a rullo motorizzate marca Silent Gliss con tessuto Heavy Office Screen.

TENDE ESTERNE
Tenda orizzontale a rullo motorizzata marca Hella modello Tenda Plus, con binari incassati nei telai in acciaio su disegno e sensore pioggia/vento.

TAVOLI INTERNI
Tavolo colazione in Cucina su disegno, in legno laccato con gamba unica centrale e base in acciaio laccato.
Tavolo da pranzo nell’Open Space su disegno, in legno laccato e gamba unica disassata a 1/3 con struttura in acciaio fissata alla soletta.
Scrivania nell’Open Space su disegno, in legno laccato con struttura in acciaio fissata alla soletta.

TAVOLI ESTERNI
Tavolo da pranzo su disegno con top in robinia e gamba unica centrale con struttura in acciaio laccata fissata alla soletta.
Banchi a doghe di Ipe come pavimento e struttura in acciaio.

SEDUTE INTERNE
Cucina: Sgabello marca Arper modello Catifa 46 con base a slitta cromata e rivestimento in pelle fiore bianca. Sedie colazione marca Arper modello Catifa 46 con base a trespolo cromata e rivestimento in pelle fiore bianca. Panca su disegno in legno laccato e imbottitura in pelle bianca.
Open Space: Sedie pranzo marca Arper modello Catifa 46 con base a trespolo cromata e rivestimento in pelle fiore bianca. Divano e pouff marca Arketipo modello Plat con rivestimento in tessuto. Sedie scrivania marca Vitra modello Aluminum Group EA106 in rete bianca e base in alluminio lucido con pattini.
Soggiorno: divano e pouff marca B&B Italia modello Marcel ’04 con rivestimento in tessuto. Poltrona marca Knoll International modello MR Lounge con struttura in acciaio cromato lucido e rivestimento in pelle cliente bianca.

TAPPETI
Open Space: tappeto marca Ruckstuhl modello Plain, colore 294, in lana vergine.
Soggiorno: tappeto in velluto da 15mm, marca M.I.D. modello Wolmoquette con bordo in cotone a scomparsa.

SEDUTE ESTERNE
Sedie pranzo in legno di robinia e struttura in acciaio inox marca Thonet modello S 40 F.
Gruppo sedute in alluminio e imbottiture in tessuto impermeabile bianco marca Gandia Blasco modello Na Xamena.
Cuscini piattaforma Jacuzzi su misura, marca Gandia Blasco.
Letto prendisole marca Gandia Blasco modello Cama Chill Cuadrada e pouffs della stessa serie.


MOBILI INTERNI
In MDF laccato bianco 50 Gloss, spigoli a 45 gradi, interamente su disegno.


CUCINA
Interamente realizzata su disegno con tops e rivestimenti in Corian colore Glacier White e ante laccate 50 Gloss. Lavello in Corian integrato nel top. Piano cottura ad induzione marca Gaggenau modello CI 482-110 a filo top senza cornice. Cappa aspirante telescopica marca Siemens modello LI48630. Lavastoviglie da incasso marca Gaggenau GI 406-160. Centro di raffreddamento da incasso marca Gaggenau modello IC 200-130. Forno da incasso marca Siemens modello HB 370560E in acciaio inox. Scaldavivande in acciaio inox marca Siemens modello HW2900560. Macchina caffè marca Siemens modello TK 68E570.

SANITARI
Vaso e Bidet marca Antonio Lupi modello Evakuo. Lavabo Guardaroba in Corian su disegno. Rubinetteria marca Vola.

OGGETTI INTERNI
Nella Hall, radici di teak essicato su piedestallo su misura, provenienza: Bali.
Nel Soggiorno, tronchi di palma laccati neri, provenienza: Bali.

ARTE
Opere di Stuart Oxley, Canada, appositamente scelti ed importati per integrarsi nell’arredo dei diversi locali.

VASCA
Vasca idromassaggio a sfioro inserita in piattaforma in legno, marca Jacuzzi modello Alimia Experience.

VERDE
Tasso macrobonsai all’ingresso, Ginepri macrobonsai, bambù specie Vivax di fronte zona pranzo, bambù specie Nigra in zona Jacuzzi. Monolite Pietra del Sole Mosaicata in zona Jacuzzi.
127 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    Enlarge image

    L’idea di rimodellare questa casa nelle Dolomiti al confine tra Italia e Austria nasce da una situazione preesistente di scarsa vivibilità. L’edificio esistente era caratterizzato da una hall troppo grande e alta con il resto delle stanze disposte intorno, risultando di conseguenza necessario il suo attraversamento per muoversi da un locale all’altro. Al piano terra, cucina, sala da pranzo, soggiorno e stube non erano proporzionati al resto della casa e non ricevevano luce a sufficienza. ...

    Project details
    • Year 2006
    • Work started in 2005
    • Work finished in 2006
    • Status Completed works
    • Type Single-family residence
    • Websitehttp://www.jma.it
    Lovers 127 users