World Trade Center di San Marino

San Marino / San Marino / 2004

6
6 Love 4,143 Visits Published
La Repubblica di San Marino vanta la prestigiosa firma dell’architetto inglese Norman Foster per la progettazione del nuovo centro direzionale, noto come il “World Trade Center” di San Marino.

Foster ha curato la parte architettonica, mentre gli aspetti ingegneristici e strutturali rientrano nei compiti eseguiti dallo studio Antao di san Marino. Entrambi sono stati scelti dalla società “Centro Direzionale San marino”, committente dei lavori.
L’edificio sorge a Dogana, area di confine tra la repubblica e lo stato italiano, nelle vicinanze dell’autostrada per Rimini.
Si tratta di un’opera da 30 milioni di euro che si estende per 11 piani (più il solaio di copertura) su una superficie di 35mila metri quadrati, ed include un parcheggio su quattro piani in grado di ospitare 650 posti auto.
Sin dal 1997 – spiega l’ingegnere Marino Casagrande dello studio Antao – si lavora a questo progetto con l’obiettivo di realizzare una struttura innovativa che sia al tempo stesso un polo di aggregazione per i cittadini della Repubblica di San Marino.
Casagrande sottolinea l’utilizzo, nella costruzione dell’edificio, di soluzioni di tecnologia avanzata:
- solai sostenuti da pilastri a post compressione in grado di reggere 800 kg per centimetro quadrato, garantendo in tal modo un’altissima resistenza con il minimo ingombro;
- frangisoli mobili in alluminio, che Foster ha voluto assolutamente includere nel progetto, in grado di regolare la luce negli spazi destinati alle vetture in sosta.
Un corpo su tre livelli al centro a forma di zoccolo è affiancato da altri due edifici collegati da uno scalone, ognuno dei quali si estende per nove piani.
Nella struttura troveranno spazio attività commerciali, uffici, ed in parte anche il residenziale.
6 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    Enlarge image

    La Repubblica di San Marino vanta la prestigiosa firma dell’architetto inglese Norman Foster per la progettazione del nuovo centro direzionale, noto come il “World Trade Center” di San Marino.Foster ha curato la parte architettonica, mentre gli aspetti ingegneristici e strutturali rientrano nei compiti eseguiti dallo studio Antao di san Marino. Entrambi sono stati scelti dalla società “Centro Direzionale San marino”, committente dei lavori.L’edificio sorge a Dogana, area di confine tra la...

    Project details
    • Year 2004
    • Status Completed works
    • Type Business Centers
    Lovers 6 users