Progetto di Ristrutturazione e Arredo di uno Studiò a Parigi (Francia)

Paris / France / 2009

1
1 Love 1,351 Visits Published

Il progetto di ristrutturazione e arredo, ha interessato una piccola "chambre de bonne" situata al piano mansarda di un antico edificio militare (del XVII° secolo), ubicato a Parigi nel VII° arrondissement, poco distante dal complesso patrimoniale "Hôtel des Invalides".


L'ampio edificio di stile neoclassico (antica residenza per militari) si sviluppa su più piani collegati tra loro da diverse scale che, di piano in piano, attraversano vari corridoi, unendo in tal modo edifici ad altri edifici il cui insieme, oggi, costituisce un prestigioso complesso residenziale.


Le luminose finestre dell'immobile interessato dai lavori di ristrutturazione si affacciano, da un lato, sulla rue St. Dominique, offrendo una bella vista della Torre Eiffel; dall'altra, il lato sulla corte interna, offre uno scorcio della cupola dorata dell'Hôtel des Invalides.


Ante Operam. La piccola "chambre de bonne", presentava una superficie utile di 18mq, ospitando una stanza di 12mq, cui erano annessi un piccolo cucinotto e un bagnetto, ciascuno sviluppanti 3mq. L'altezza del piccolo monolocale, nel punto più alto, misurava 2.4mt, scendendo in prossimità degli abbaini a 2mt. Inoltre, la distribuzione dei tramezzi divisori ostruiva gli affacci esterni posti in simmetria, impedendo così di poter fruire delle belle e luminose viste sulla città, a svantaggio, anche, dell'originaria forma planimetrica della stanza che non appariva luminosa. Il controsoffitto molto basso, oltretutto, impediva la vista all'antica struttura lignea del tetto, costruito con un telaio di travi e putrelle in pregiato legno d'epoca.


L'immobile è stato progettando per l'uso abitazione-studiolo. Il progetto di ristrutturazione ha interessato l'intero monolocale mediante un intervento atto a disegnare una nuova distribuzione dello spazio interno.


In Primis. L'intervento ha recuperato superficie utile, utilizzando ambedue i sottotetti laterali, prima inutilizzati, il cui recupero ha consentito l'allocazione di elettrodomestici quali: lavatrice, scaldabagno e macchina per il condizionamento dell'aria, come anche la superficie del sottotetto, da cui si è ricavato un mezzanino per il letto a due piazze accessibile da una scaletta. In totale la superficie utilizzabile, post operam, conta un totale di mq 34,00. Gli ambienti destinati al servizio igienico, ridotti al minimo, si presentano come due piccolo vani eguali: da un lato ospitano il wc e un lavamani; dall'altro, la doccia ed il lavabo.


Lo spazio, oggi, si presenta come un unico ambiente aperto, più luminoso rinfrescato da una nuova veste decisamente più ampia. I sottotetti recuperati ospitano elettrodomestici e armadietti di servizio. consentendo così di creare un piccolo, ma affascinante soppalco che ospita il letto a due piazze, al quale si accede mediante una scaletta. L'angolo cucina - dotato di un piano reclinabile in acciaio, a coprire, all'occorrenza, il piano di lavoro - è realizzato con arredi di design, con stile misto classico-moderno, di color nero.


Le tinteggiature interne sono state realizzate scegliendo, nella scala cromatica dei colori, i toni vicini al bianco avorio, all'ecru e al grigio tortora, mentre i componenti d'arredo sono stati selezionati tra aziende di design di produzione Italiana. In armonia, l'arredo sposa uno stile che conserva intatto lo charme francese della struttura architettonica il cui intervento di restauro conservativo ha riportato alla luce l'originaria struttura lignea del tetto. Inoltre, l'utilizzo dei materiali da rivestimento locali caratterizza l'intervento dal tipico glamour parigino, in cui dominano le tradizionali tavole di parquet in rovere (trattate a cera naturale) e la pietra calcarea di Francia Dallage-golden-beige. Materiali di provenienza francese che dialogano in equilibrio alle più moderne strutture divisorie vetrate realizzate dall'azienda Rimadesio, con vetro specchiato finitura cacao. Un radicale studio ha predisposto l'intervento mirato d'isolamento termico-acustico, esteso lungo tutta la superficie del tetto, compresa la sostituzione degli infissi esterni. Un baule "tavolino basso" per il divano, realizzato in camoscio color tortora, nasconde al suo interno un piano scrivania, e una cassettiera.


Il progetto è il felice risultato nato dalla collaborazione instauratasi tra Stefania Brugnaletti ed alcuni professionisti locali (architetti francesi) i quali, redigendo in loco il progetto esecutivo, hanno seguito le proposte concettuali prospettate, condividendo soluzioni e scelte secondo le necessità della committenza.


 


 

1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il progetto di ristrutturazione e arredo, ha interessato una piccola "chambre de bonne" situata al piano mansarda di un antico edificio militare (del XVII° secolo), ubicato a Parigi nel VII° arrondissement, poco distante dal complesso patrimoniale "Hôtel des Invalides". L'ampio edificio di stile neoclassico (antica residenza per militari) si sviluppa su più piani collegati tra loro da diverse scale che, di piano in piano, attraversano vari corridoi, unendo in tal modo...

    Project details
    • Year 2009
    • Work started in 2009
    • Work finished in 2009
    • Client Privato
    • Status Current works
    • Type Apartments / Interior Design / Custom Furniture
    Lovers 1 users