Recupero funzionale e architettonico dell'arancera di Villa Nigra

MIasino / Italy / 2017

10
10 Love 624 Visits Published

L’aranciera si innesta, come corpo di fabbrica indipendente, all’interno di Villa Nigra, edificio della fine del XVI secolo.


L’intervento nasce dalla volontà di conservare il carattere storico dell’edificio e valorizzare la spazialità interna, anche in termini di materia, di trasparenza e di atmosfera.


Gli interventi architettonici si rendono quasi invisibili: serramenti con un minimo impatto visivo e profilo sottilissimo della SeccoSistemi, riscaldamento a pavimento e cemento-resina di Kerakoll  che rimanda al pavimento in cemento preesistente, illuminazione con strisce led nascoste nel cornicione della sala.


Due porte scorrevoli in noce massiccio sono state estratte dall’interno della muratura, restaurate, inserite in una guida esterna e utilizzate come porta per il vano scala e porta per nascondere il quadro elettrico dei comandi della sala.

10 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    L’aranciera si innesta, come corpo di fabbrica indipendente, all’interno di Villa Nigra, edificio della fine del XVI secolo. L’intervento nasce dalla volontà di conservare il carattere storico dell’edificio e valorizzare la spazialità interna, anche in termini di materia, di trasparenza e di atmosfera. Gli interventi architettonici si rendono quasi invisibili: serramenti con un minimo impatto visivo e profilo sottilissimo della SeccoSistemi, riscaldamento...

    Project details
    • Year 2017
    • Work started in 2015
    • Work finished in 2017
    • Client comune di Miasino
    • Contractor Tecnocostruzioni; Seccosistemi, Kerakoll, Keim
    • Cost 238000,00
    • Status Completed works
    • Type multi-purpose civic centres / Multi-purpose Cultural Centres / Recovery/Restoration of Historic Buildings
    Lovers 10 users