Hermès Silk Mix

Pop-up store Rome / Italy / 2017

3
3 Love 257 Visits Published

Hermès ha aperto a Roma, nella storica boutique di via Condotti, Silk Mix, un’installazione temporanea ispirata a un negozio di dischi. Il progetto parte dall’idea di Hermès di allestire uno spazio dedicato alla vendita dei prodotti in seta maschili, carrè e cravatte, e legarlo al concept da loro sviluppato del mondo del vinile. PARK ASSOCIATI ha ideato lo spazio interno evocando il linguaggio delle sale di registrazione, ricreando così un ambiente in cui la musica è protagonista e il cliente possa vivere un’esperienza immersiva. La scelta dei colori, dei materiali e delle luci creano uno spazio elegante e informale. L’utilizzo di un rivestimento piramidale fonoassorbente consente di rimandare immediatamente all’immagine desiderata e di creare un involucro geometrico fortemente caratterizzato anche per il particolare colore verde usato. Gli ambienti sono stati articolati in modo da localizzare l’esperienza dell’ascolto in tutto il negozio e in special modo nelle due sale che si affacciano su via Condotti. Le sale dedicate al prodotto hanno richiami dello stesso rivestimento e prevedono display con telai rivestiti in laminati metallici color canna di fucile. Il pavimento è continuo in vinile nero. I mobili freestander sono laccati grigi con telaio in ferro nero. I casellari dei dischi sono inquadrati da cornici a led che identificano i display e creano un forte segno luminoso. Posters e luci al neon alle pareti enfatizzano l’atmosfera di uno spazio vivo, la scena per sorprese e incontri inaspettati. Gli spazi per la vendita sono nelle due sale successive, idealmente collegate con cannocchiale visivo al negozio Hermès in via Bocca di Leone. Le vetrine sono pensate con elementi che riprendono i prodotti inseriti e declinati con luci neon e vinili. Il temporary store sarà attivo a Roma fino al 28 gennaio 2018. Riaprirà in seguito in una location ancora da destinare.

In its historic boutique of via Condotti in Rome, Hermès opened Silk Mix, a temporary installation inspired by a record store. The project starts from Hermès’ brief of setting up a space dedicated to the world of male silk and linked to vinyl. Evoking a recording room, the store designed by Park Associati recreates an environment in which music is protagonist and clients can enjoy an immersive experience. The choice of colors, materials, and light, creates an elegant and fresh setting, with a strong temperament. The use of a sound-absorbing pyramidal coating allows an immediate referral to the desired imaginary and creates a geometric envelope, strongly characterized by colors. The rooms have been organized in order to locate listening experiences throughout the store. The records are highlighted by LED frames that identify the displays and create strong luminous signs. The rooms focused on the products provide frames covered in gunmetal gray-colored laminates, a black vinyl floor, and gray lacquered freestander furniture with black iron frames. Posters and neon lights contributes to the atmosphere. A place in which men’s silk scarves illustrate record sleeves, while ties adorn cassettes. A living place, the scene of unexpected encounters and surprises. The sale spaces are ideally connected with a visual telescope to the Hermès store in via Bocca di Leone. The windows’ design reflects the store philosophy with products, neon lights and vinyl. Silk Mix becomes accessible and visible from the path on the luxury shopping street. The temporary store will be open in Rome until February, 2018. Afterwards, it will continue its journey in a location yet to be known.

3 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Hermès ha aperto a Roma, nella storica boutique di via Condotti, Silk Mix, un’installazione temporanea ispirata a un negozio di dischi. Il progetto parte dall’idea di Hermès di allestire uno spazio dedicato alla vendita dei prodotti in seta maschili, carrè e cravatte, e legarlo al concept da loro sviluppato del mondo del vinile. PARK ASSOCIATI ha ideato lo spazio interno evocando il linguaggio delle sale di registrazione, ricreando così un ambiente in cui la musica è protagonista e il cliente...

    Lovers 3 users