Existenz Minimum | Casa A223

Studio DiDeA ha trasformato un vecchio laboratorio artigianale in un palazzo storico nel cuore di Palermo, in un piccolo loft Palermo / Italy / 2017

24
24 Love 1,355 Visits Published

Studio DiDeA ha trasformato un vecchio laboratorio artigianale in un palazzo storico nel cuore di Palermo, in un piccolo loft, una “casa origami” dove ogni cosa trova il suo posto grazie a soluzioni disegnate su misura che permettono di organizzare al meglio spazio e funzioni.


L’appartamento disposto su due livelli è caratterizzato da uno sviluppo longitudinale (3 metri x 11) e da copertura a volte a crociera.
Il progetto ha presentato una serie di difficoltà dovute principalmente alle ridotte dimensioni e allo scarso apporto di luce naturale-l'immobile prende luce soltanto da due alte finestre che si affacciano sulla corte interna.
Da qui la necessità di progettare soluzioni di arredo tagliate su misura per rendere lo spazio funzionale e confortevole, e la scelta di utilizzare materiali con tonalità chiare, che amplificassero la luce.


Dalla corte interna tramite una porta industriale in ferro finestra, si accede al piano terra dove troviamo cucina, zona giorno e un piccolo bagno.


Il corpo scala è protagonista di tutto l’ambiente : concepito come un volume funzionale che integra al suo interno la cucina inserita nel sottoscala, vira su una colorazione grigio antracite che lo distingue dallo sfondo.
Il mobile della cucina è progettato su misura per ottimizzare lo spazio: chiuso è una madia a servizio della zona giorno, aperto si trasforma in un piano cottura con quattro fuochi e lavello interamente in acciaio, e tavolo da pranzo apribile a ribalta.
La cucina precede la zona pranzo dove il tavolo realizzato in rovere è sottolineato da un corpo illuminante a sospensione; da qui si passa poi alla zona soggiorno con il divano disposto frontalmente ad una parete tripartita parzialmente incassata, realizzata in rovere naturale.
La scala, con i primi quattro gradini realizzati in rovere naturale che fungono da mobile contenitore, dà accesso alla zona notte collocata al primo livello, contenente la camera da letto con affaccio sulla doppia altezza, cabina armadio e bagno.
L’intera zona notte è caratterizzata da un parquet in rovere naturale, ad esclusione del bagno, realizzato in resina grigia. Il soffitto con volte a crociera, viene enfatizzato dall’utilizzo di spot luminosi posizionati all’imposta delle volte. L’elemento di testata del letto, funge da parete divisoria con la cabina armadio.



“Questo luogo era un piccolo laboratorio artigianale dove producevano mattoni in cotto. Progettare una casa minima in un contesto storico è stato per noi un esercizio molto complesso che ha richiesto studio e la meticolosa ricerca di tutti quegli espedienti architettonici utili a recuperare spazio rispettando la forma architettonica originaria”


ENGLISH TEXT


Studio DiDeA converted a former brick manufacturing facility located in an historical building in downtown Palermo into a residential interior: a tiny loft with clever storage and space-saving solutions featuring double-height spaces and a black steel staircase


The two storey loft has a longitudinal development (3 meters x11) with a groin vaulted ceiling.
The designers had to face some obstacles mainly due to the small size and to the lack of natural lighting -the apartment takes sunlight only from two high industrial windows opening on an internal courtyard. For this reason all of the furniture is custom made to to create a comfortable and cohesive interior environment fulfilling the owner's practical and aesthetic needs.
The choice to use light coloured materials brightens the space.
From the internal courtyard an industrial iron door provides access to the ground floor where there are the kitchen, dining and living room and a small bathroom.
The steel staircase takes centre stage, conceived as a functional volume encasing an understair kitchen closet, whose main feature is its deep grey colour. The kitchen cabinetry was designed to optimize the space. It can be opened and become a fully equipped cooktop and kitchen sink with a drop-leaf opening table. The dining zone features an oak dining table underlined by a pendant light; from here a small living zone is organized through a sofa placed in front of a tripartite unit made from oak built into the wall.
The stair -whose first 4 steps realized in oak wood provide extra storage space – leads to the night zone on the first level with the bedroom overlooking the double eight, walk-in closet and bathroom.
In contrast to the resin flooring of the first level the night zone features an oak wooden parquet flooring except for the bathroom.
The groin vaulted ceiling is enhanced trough lighting spots placed at the base of the arches.The headboard behind the bed works acts as separating panel with the walk-in closet.



“ This place was a small artisanal brick manufacturing workshop. Designing a minimal house in an historical context was a complicated task requesting us to study and look for architectural devices allowing us to save space still respecting the original architectural shape”

24 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Studio DiDeA ha trasformato un vecchio laboratorio artigianale in un palazzo storico nel cuore di Palermo, in un piccolo loft, una “casa origami” dove ogni cosa trova il suo posto grazie a soluzioni disegnate su misura che permettono di organizzare al meglio spazio e funzioni. L’appartamento disposto su due livelli è caratterizzato da uno sviluppo longitudinale (3 metri x 11) e da copertura a volte a crociera.Il progetto ha presentato una serie di difficoltà...

    Project details
    • Year 2017
    • Work started in 2016
    • Work finished in 2017
    • Contractor Li Causi Francesco
    • Cost 50.000 euro
    • Status Completed works
    • Type Apartments / Interior Design / Lofts/Penthouses / Recovery of industrial buildings / Refurbishment of apartments
    Lovers 24 users