CAP Holding _ Sede direzionale

Secondo Premio _ Concorso Internazionale di Progettazione _ Progetto Preliminare Milan / Italy / 2016

1
1 Love 250 Visits Published

L'architettura della nuova sede CAP trae ispirazione dalla natura, dal ciclo delle acque, composto dalla successione dei fenomeni di flusso e circolazione all'interno dell'idrosfera terrestre, caratterizzato dai cambiamenti del suo stato fisico, liquido, gassoso, solido, scandito dal percorso che compie incessantemente.


L'edificio racconta il meraviglioso ritmo della natura: a terra, solcato da percorsi ed attraversamenti, si adagia lo specchio d'acqua, il corpo idrico, su cui si riflettono due volumi scatolari di base, che integrati alla sistemazione alberata e verde dell'intorno compongono e rappresentano l'insieme del paesaggio costruito e naturale, il paesaggio “di terra”.


Più in alto, si materializza la nuvola, tratteggiata dalla matassa di linee bianche, tubi metallici, che si arrotolano e si srotolano sinuosi nel richiamare la fase dell'evaporazione, il passaggio dallo stato liquido a quello gassoso.


Ancora più in alto, la lama di cielo, il volume alto e stretto di proporzioni, svetta slanciato. Del volume si perdono i contorni, la massa sfuma e si fa cielo. La Lama rappresenta una porzione di atmosfera, dove l'acqua già condensata è immagazzinata.


Il volume si presenta come un grande cristallo nel quale si sommano l'effetto specchiante ed il riflesso del cielo e del paesaggio circostante, all'effetto sfumato del trattamento dell'involucro in vetro, trattato e disegnato con le sfumature, i chiaroscuri, le variazioni di profondità della volta celeste.


Una fitta selva di pilastri in sequenza rappresenta il ritmo, il tratteggio verticale delle precipitazioni atmosferiche, compone una pioggia di pilastri, anch'essi riflessi nello specchio d'acqua a terra.


L'edificio racconta dell'acqua che da terra evapora, che si fa nuvola, che si condensa in atmosfera, della pioggia che la riporta a terra.

1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    L'architettura della nuova sede CAP trae ispirazione dalla natura, dal ciclo delle acque, composto dalla successione dei fenomeni di flusso e circolazione all'interno dell'idrosfera terrestre, caratterizzato dai cambiamenti del suo stato fisico, liquido, gassoso, solido, scandito dal percorso che compie incessantemente. L'edificio racconta il meraviglioso ritmo della natura: a terra, solcato da percorsi ed attraversamenti, si adagia lo specchio d'acqua, il corpo idrico, su cui si riflettono...

    Project details
    • Year 2016
    • Client Cap Holding Spa
    • Cost 11.500.000
    • Status Competition works
    • Type Business Centers / Concert Halls
    Lovers 1 users