Parco Scientifico Tecnologico

Autodromo del Veneto Verona / Italy / 2008

0 .ToString()
0 Love 491 Visits Published
Il Parco Scientifico Tecnologico
Localizzato a sud dell’autodromo, l’intervento è caratterizzato da un piano verde che diventa copertura delle “fingers” costruite lungo la nuova strada provinciale. Queste si specchiano su un lago artificiale di superficie pari a 80.742 mq. per una profondità di circa 70 cm.
Il lago artificiale, oltre ad avere un’importante valenza estetico-ambientale, in quanto contribuisce ad innalzare il livello qualitativo dell’insediamento, ha altresì funzione di bacino di laminazione per la raccolta e stoccaggio delle acque di “prima pioggia”.
Nella zona nord-ovest del comparto del polo tecnologico sono stati progettati 14 blocchi edilizi, ciascuno di s.l.p. massima pari a 17.640 mq per un totale di 246.960 mq di s.l.p.
La disposizione di tali blocchi sul territorio, apparentemente casuale, risponde in realtà alla volontà di creare un “ambiente urbano” stimolante con scorci visivi e prospettici sempre nuovi e diversi l’uno dall’altro.
L’edificio tipo, a pianta rettangolare di 92 per 74 metri di lato, si sviluppa su tre piani di altezza.
Strategie compositive
Il progetto, già nella sua impostazione iniziale prevede di minimizzare l’impatto di una necessariamente alta superficie costruita attraverso la realizzazione di quasi metà dell’edificato (il sistema a “fingers”) al di sotto di coperture trattate a verde.
Le parti che comunque rimangono in vista saranno trattate con superfici colorate in modo da mascherare quanto possibile ed integrare il costruito nel verde del grande Parco.
La realizzazione dei piani inclinati verdi, oltre a donare continuità alla libera fruizione degli spazi aperti, dà la possibilità di schermare la vista di gran parte dei parcheggi senza comportare la realizzazione di scavi onerosi e ambientalmente inopportuni.

Il Parco
Il grande parco urbano di oltre 380.000 mq è formato dagli spazi verdi, dal grande lago e dagli spazi aperti delle corti e della piazza antistante l’ingresso del Polo e sarà caratterizzato da una parte con vegetazione più rigogliosa nella zona del “campus” in modo da mitigare ulteriormente la vista degli edifici e da una parte trattata a prato in corrispondenza dei piani inclinati e delle coperture delle “fingers”.
0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il Parco Scientifico TecnologicoLocalizzato a sud dell’autodromo, l’intervento è caratterizzato da un piano verde che diventa copertura delle “fingers” costruite lungo la nuova strada provinciale. Queste si specchiano su un lago artificiale di superficie pari a 80.742 mq. per una profondità di circa 70 cm. Il lago artificiale, oltre ad avere un’importante valenza estetico-ambientale, in quanto contribuisce ad innalzare il livello qualitativo dell’insediamento, ha altresì funzione di bacino di...