Neues Museum

Ricostruzione Museo Egizio Berlin / Germany / 2009

50
50 Love 3,253 Visits Published
Costruito tra il 1841 ed il 1859 su progetto commissionato dal re prussiano Federico Guglielmo IV all’architetto Friedrich August Stüler, il Neues Museum fu gravemente danneggiato dai bombardamenti che colpirono Berlino durante la Seconda guerra mondiale. Terminato il conflitto, il museo fu lasciato in rovina e abbandonato al suo destino di deterioramento. L’intera ala Nord-Ovest e quella Sud-Est del museo non esistevano più, mentre l’imponente scalinata progettata da Stüler risultava fortemente danneggiata. Nel 1997 lo studio David Chipperfiled Architects, in collaborazione con Julien Harrap Architects, vinceva il concorso internazionale di progettazione per la ricostruzione del museo. “L’obiettivo principale del progetto – spiegano dallo studio David Chipperfield Architects – è consistito nel ricomporre il volume originario recuperando le parti della struttura che hanno resistito ai bombardamenti della Seconda guerra mondiale. La sequenza originaria delle diverse stanze è stata ricostruita con l’annessione di spazi di nuova costruzione che si sviluppano in continuità con la struttura esistente”. “Il recupero archeologico segue i principi dettati dalla Carta di Venezia, rispettando i diversi stati di conservazione dell’edificio storico. La ricostruzione delle parti dell’edificio definitivamente perse è stata realizzata senza pretesa alcuna di competere con le parti superstiti in termini di luminosità e superficie. Il recupero dell’esistente è stato guidato dall’idea che la struttura originale dovesse essere valorizzata nel suo contesto spaziale e nella sua materialità originale – il nuovo riflette ciò che è andato in rovina senza tuttavia imitarlo”. Le stanze di nuova costruzione sono state realizzate con grandi elementi prefabbricati in cemento ottenuti con una gettata di granulati di marmo della Sassonia mischiati a cemento bianco. Elementi con cui è stata ricostruita anche la parte danneggiata della scalinata, accolta nella maestosa sala della quale è stato possibile ripristinare il rivestimento in mattoni, ma che appare tuttavia priva dei decori originali.
50 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    Enlarge image

    Costruito tra il 1841 ed il 1859 su progetto commissionato dal re prussiano Federico Guglielmo IV all’architetto Friedrich August Stüler, il Neues Museum fu gravemente danneggiato dai bombardamenti che colpirono Berlino durante la Seconda guerra mondiale. Terminato il conflitto, il museo fu lasciato in rovina e abbandonato al suo destino di deterioramento. L’intera ala Nord-Ovest e quella Sud-Est del museo non esistevano più, mentre l’imponente scalinata progettata da Stüler risultava...

    Project details
    • Year 2009
    • Work started in 2003
    • Work finished in 2009
    • Client Stiftung Preußischer Kulturbesitz represented by Bundesamt für Bauwesen und Raumordnung
    • Status Completed works
    • Type Museums / Art Galleries
    • Websitehttp://www.davidchipperfield.com
    Lovers 50 users