Trilogia Navile - Edifici residenziali e commerciali, Ex Mercato Fioravanti (BO)

Vincitore ''Un concorso europeo per una Bologna europea'' Bologna / Italy / 2012

3 .ToString()
3 Love 8,171 Visits Published
Volumi alti che guardano al paesaggio dei colli posati su basamenti a forma di isolato che definiscono lo spazio pubblico e le corti verdi: il modello urbano adottato dal master plan per l’area a nord della stazione di Bologna è chiaro e convincente.

La nostra elaborazione architettonica per quattro isolati definiti dal piano, trova nella loro posizione specifica le occasioni per generare un paesaggio architettonico variato, attento alle condizioni di margine, al programma edilizio, all’orientamento rispetto al corso del sole. Edifici alti ed edifici bassi generano lungo le strade una silhouette cangiante, che racchiude giardini comuni di grande qualità ambientale. Nella porzione nord dell’intervento i corpi edilizi acquistano nuove libertà in rapporto al margine stradale, mettendo in continuità le corti alberate con il più vasto verde del parco, in una sorta di “glissando” architettonico tra la struttura più compatta della città a sud e il paesaggio del parco a nord.

L’andamento mosso dei corpi di fabbrica verso l’interno dell’isolato, le differenti altezze degli edifici, le grandi terrazze affacciate sulle corti, le logge che ritmano le facciate su strada danno vita a un nuovo ambiente urbano confortevole e vario, che trasfigura in forma astratta la scala e gli spazi della Bologna storica sullo sfondo del nuovo parco.

Pochi e semplici elementi architettonici come grandi campiture in mattoni di color argilla in diverse tonalità, tettoie e pannelli in alluminio elettrocolorato nelle tinte del grigio-verde e grigio-azzurro, parapetti in vetro acidato e acciaio, tende da sole dai colori brillanti generano una narrazione visiva di grande intensità, che fa da “basso continuo” agli accenti architettonici che segnano i diversi luoghi del nuovo intervento.

Contro la progressiva “suburbanizzazione” del territorio, riportare un’alta qualità abitativa in città vuole dire preservarne la vitalità e la ricchezza sociale e ambientale, elementi cardine del suo ruolo irrinunciabile nel paesaggio italiano.

3 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Volumi alti che guardano al paesaggio dei colli posati su basamenti a forma di isolato che definiscono lo spazio pubblico e le corti verdi: il modello urbano adottato dal master plan per l’area a nord della stazione di Bologna è chiaro e convincente.La nostra elaborazione architettonica per quattro isolati definiti dal piano, trova nella loro posizione specifica le occasioni per generare un paesaggio architettonico variato, attento alle condizioni di margine, al programma edilizio,...

    Lovers 3 users