Engadina Modern

Pontresina / Switzerland / 2008

50
50 Love 5,034 Visits Published
The aim of the project was to create a dialogue between the minimalist approach of the design, pure spaces and lines with the typically warm atmosphere of Engadine-style houses in Pontresina. We wanted to combine sophisticated design with ironic, decorative motifs such as wallpaper with tree patterns or a custom-made elk antler chandelier. The apartment is designed as an open space where each single area is directly connected with the others. The kitchen opens onto the dining and living area, which in turn leads towards the bedroom through a window situated on the same wall as the fireplace. The sleeping area was designed with the user’s well-being in mind. A free-standing tub in the middle of the room is clad with greencoloured stone. The colours and materials used are meant to closely reflect those of the natural environment visible through the big windows: dark ebony wood for the kitchen furniture, doors and bath area, rough oak wood for the table, warm white Corian for the countertop and white wool for the sofa. Most importantly, local green-coloured rough Serpentine stone was used for the floors and fireplace, recalling the pleasant green landscape visible through the windows in summer-time. A huge brass panel featuring a gold reflection covers the fireplace, while accents of purple shake up the interior with a “fat fat” sofa by B&B and wool stools by Paola Lenti. The fireplace area is probably the most interesting part of the house, the focus of a strong perspectival axis. The rough burnished brass seems to dialogue with the green stone base, and on the winter nights the user can enjoy a lit fireplace from both the living area or the bedroom thanks to the window that enhances the relations between the different phases of domestic life. [IT] L’appartamento situato a Pontresina fa parte di un complesso di nuova costruzione nato dalla volontà di fondere il concetto di spazio privato a quello di resort di lusso; le abitazioni, infatti, beneficiano di tutti i servizi, ristoranti, piscine e spa dell’adiacente hotel Saratz, storica location delle vacanze in Engadina fin dai tempi della Belle Epoque. I committenti hanno fin da subito deciso di abbracciare lo stile dello Studio condividendone le scelte spaziali e materiche e l’idea centrale di far dialogare l’“engadina style” con un deciso taglio contemporaneo. Il progetto ha cercato di coniugare l’impostazione minimale del taglio degli spazi e degli arredi fissi con un’atmosfera calda e montana attraverso un ricercato mix di materiali e colori naturali: l’ebano, il legno di quercia, la pietra locale Serpentino, le tinte calde delle pareti. Il living, con ampia cucina a vista, si articola in due momenti differenti. Il primo, individuato da un grande tappeto cow, comprende una zona più riservata con impianto home theatre; il secondo, vero cuore della casa, si struttura come una zona lounge più aperta con divano free standing a doppia seduta verso il camino e verso il pranzo. La scelta del divano centrale nasce dalla volontà di sottolineare la comunicazione tra i vari ambienti e di poter godere al massimo della vista sul paesaggio circostante incorniciata dalle grandi vetrate. Il camino, realizzato su progetto dello Studio, è pensato come un taglio a parete ed è definito dalla grande veletta in ottone brunito e dalla panca in pietra verde. Rivestimenti in ebano impreziosiscono la cucina di Boffi , su disegno dello Studio, con ampia isola di lavoro in ebano e top in Corian; colonne frigorifero, forno e dispensa sono nascosti da un pannello-boiserie scorrevole anch’esso in ebano. Il cromatismo dell’ambiente è completato dalla veletta in cartongesso tinta senape sopra la stecca operativa a parete. Filo conduttore che lega i vari ambiti della zona giorno è la delicata linea verde del pavimento in pietra Serpentino in finitura spazzolata. Una vetrata fissa sulla parete del camino apre la vista sulla camera padronale pensata anch’essa come un grande spazio open con ampia zona benessere. Il sapore montano del legno scuro è stato qui declinato nella pavimentazione in rovere nero mentre la pietra Serpentino sottolinea la parete-quinta del letto e la vasca-isola in parte nascosta da una vetrata fissa in tinta fumé. Il lampadario, con un motivo di corna di cervo, è una divertente provocazione che enfatizza la volontà del progetto e della proprietà di giocare su iconografi e contrastanti. Studio di Progettazione: Carlo Donati Studio Collaboratori: Laura Consiglio Francesca Menga Project Manager e DL: studio Schumacher
50 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    Enlarge image

    The aim of the project was to create a dialogue between the minimalist approach of the design, pure spaces and lines with the typically warm atmosphere of Engadine-style houses in Pontresina. We wanted to combine sophisticated design with ironic, decorative motifs such as wallpaper with tree patterns or a custom-made elk antler chandelier. The apartment is designed as an open space where each single area is directly connected with the others. The kitchen opens onto the dining and living area,...

    Project details
    • Year 2008
    • Work finished in 2008
    • Status Completed works
    • Type Apartments
    Lovers 50 users