Giovanni Lucentini

Architect Palermo / Italy

3
send a message
Giovanni Lucentini
Giovanni Lucentini
  • Address via resuttana 219, 90146 Palermo | Italy
  • Tel 3332878795

Follow Giovanni Lucentini also on

Teams 2 teams

Architetto titolare del "Giovanni Lucentini piccolo studio di architettura di 7 mq." a Palermo Giovanni Lucentini nasce a Castelvetrano (TP) il 07/06/1967, si trasferisce all’età di 5 anni a Palermo, studia Architettura presso l’Università degli studi di Roma e Palermo dove si laurea nel 1997. Svolge attività professionale a Palermo presso la propria casa studio in via Resuttana 219. dopo avere realizzato diversi progetti in proprio dalla fine del 2011 all'inizio del 2013 sviluppa vari progetti nell’ambito del gruppo Lg=mC di cui è titolare con l’Architetto Marcello Calà continuando la sua attività in proprio e in seguito proseguendo la propria attività con il suo studio "Giovanni Lucentini Piccolo studio di 7 mq." per la qualità complessiva del suo lavoro è stato selezionato come guest architect dal sito New Italian Blood Svolge un intensa attività di progettazione tra i suoi progetti e realizzazioni si ricordano: 1. Il recupero di un antico baglio sito a Palermo (fine anni 90’ primi 2000); 2. La realizzazione di una casa domotica nel 2008-2010; 3. Il progetto per alcune strutture nell’ambito del progetto Mare H per conto di un consorzio di associazioni tra cui (Società italiana di ecologia umana ecc.) come responsabile del progetto (con Marcello Calà Antonio Terranova) (2009) ; 4. La progettazione complessiva e la direzione dei lavori del primo stralcio del parco della memoria a ricordo delle vittime della strage di Pizzolungo a Erice (Trapani) (con Marcello Calà) (2010-2011); 5. Progetti per l’area di Pepla a DURRES (Durazzo) per conto di alcuni imprenditori nell’ambito di un programma del ministero del turismo dell’Albania e dell’ONU (come Lg=mC con studio Inzerillo Albeggiani) (2010-2011); 6. La progettazione di case galleggianti per conto di una società italo albanese(come Lg=mC con studio Inzerillo Albeggiani) (2011); 7. Il progetto di massima del parco e del memoriale a ricordo delle vittime del disastro aereo di Punta Raisi del 1978(come Lg=mC) (2012); 8. La progettazione di alcune ville per la società HXL house di Giubiasco (Svizzera) (come Lg=mC con studio Inzerillo Albeggiani) come coordinatore responsabile del progetto (2013); 9. Il progetto del recupero di una piazza del centro storico di Palermo (progetto presentato per conto di varie Onlus) (2013); 10. Vari progetti e realizzazioni di ristrutturazioni; Attualmente è impegnato in progetti in Ghana (con alcune associazioni). Partecipa da solo o con altri a numerosi concorsi di progettazione e di idee tra cui si ricordano: 1. “Città di Palermo Centro di Municipalità Sampolo” (5° classificato) con Marina Castiglione Capogruppo (1998); 2. Europan 7 nel sito di Bagheria (progetto preselezionato per il forum di Graz 5° classificato) (2003); 3. Concorso internazionale d’idee “Sistemazione del Waterfront a completamento della variante del piano regolatore del porto di Palermo”(progetto 1° classificato) (2004); 4. “Nuova porta di accesso al centro storico ad uso autorimessa in località Carpina” da realizzare nel comune di Brienno (Como) con Giovanni Ambrosio (progetto 2° classificato) (2004) ; 5. Concorso per una piazza a Farra di Soligo (menzionato trai progetti da segnalare dalla giuria); 6. Concorso di progettazione internazionale per l’ampliamento dell’aeroporto di Lamezia Terme (4° prize in international design competition) nel gruppo di progettazione Ramboll Whitbybird Ltd (Team leader), Marco Scarpinato, Lucia Pierro, Carmelo Vitrano, Giovanni Lucentini, Antonio Terranova (2007); 7. Concorso di progettazione per la Nuova stazione marittima nel porto grande di Siracusa (2010) come coordinatore gruppo di progettazione capogruppo capogruppo Ing. Umberto Sgambati Proger Spa. Arch. Giovanni Lucentini Arch. Benedetto Inzerillo Arch. Attilio Albegiani Arch. Gabriele Amoroso Ing. Stefano Pallavicini (12° classificato in una competizione internazionale di architettura); 8. Concorso di progettazione internazionale per il nuovo polo intermodale di Oristano (2010) come coordinatore gruppo di progettazione capogruppo mandante Proger S.P:A.(con Benedetto Inzerillo, Attilio Albeggiani; Raffaele Bonafede architetto giovane Marcello Calà )(9° classificato in una competizione internazionale di architettura); 9. concorso di idee per piazza Badia a Canicattì (progetto 2°) (2010) con (Santo Giunta capogruppo, Marcello Calà, Antonio Terranova); 10. concorso nazionale di idee per una piazza a Paceco (progetto 3° classificato) (2010) con (Santo Giunta capogruppo, Marcello Calà, Antonio Terranova); 11. concorso per il parco della memoria a Pizzolungo Erice ( progetto 1° classificato) (2010)come capogruppo (con Marcello Calà architetto giovane consulenti Marcello Ziino e lucia Gitto)); inoltre ha vinto e ha partecipato a numerosi premi internazionali: ha vinto 4 edizioni e accumulato 14 inserimenti nelle Shortlist in 6 edizioni (5 consecutive) del World Architecture Community Award (INGHILTERRA); 1. World Architecture Community Award IX edizione con il progetto per il parco della memoria di Pizzolungo Aprile 2011; 2. World Architecture Community Award XII edizione con il progetto per case galleggianti marzo 2013; 3. World Architecture Community Award XIII edizione con il progetto per case galleggianti giugno 2013; 4. World Architecture Community Award XIV edizione con il progetto per un centro fisioterapico a Carini progettato per l’Onlus novembre 2013; 5. Selezionato come uno dei più premiati studi del World Architecture Community Awards (Inghilterra) per far parte del “screenshot” dedicato a 24 studi (accanto a nomi come 3hld, Monovolume ecc.) scelti tra i partecipanti al premio; 6. Vincitore di una selezione internazionale dell’accademia Bezalel di Architettura di Gerusalemme (Israele) col progetto del parco della memoria di Pizzolungo e pubblicato nei Bezalel Papers numero II del sito www.bezalel-architecture.com (numero dedicato all’architettura del reale del 23/07/2011); 7. Selezionato per il premio "city of future" portogallo con 4 progetti nella sezione architettura; 8. selezionato con due progetti per " Architettura: Energia per il Made in Italy" Uno strumento di promozione per l’ internazionalizzazione della filiera dell’industria edilizia italiana realizzato dal Ministero per lo Sviluppo Economico e ICE- Agenzia per la promozione e l'internazionalizzazione delle imprese italiane con IN/ARCH, ANCE, CNAPPC, FederlegnoArredo, Confindustria Ceramica, OICE e la collaborazione di Archilovers ha inoltre fatto parte dell’officina di Architettura di Palermo e in questa sede del 1. Gruppo di lavoro (con l’incarico di consulente) per lo sviluppo del waterfront di Palermo per l’autorità portuale e del progetto della ristrutturazione della stazione marittima di Palermo, del nuovo corpo di incremento e del varco Amari; parte del lavoro è stato presentato nell’ambito della X° biennale di architettura di Venezia sezione Palermo, Mediterraneo settembre 2006 - gennaio 2007 in questa sede si è occupato prevalentemente di due progetti pe ril recupero dela stazione marittima di Palermo; E' stato intervistato numerose volte da giornali tv via cavo e radio tra cui: 1. Radio Palermo Buenos Aires 2 agosto 2015 2. Archimagazine maggio 2011 3. La Repubblica settembre 2005 I suoi progetti sono stati oggetto di oltre 60 tra articoli su giornali, riviste, servizi televisivi, pubblicazioni e recensioni su libri e cataloghi, quotidiani online e siti online internazionali (Costruire, Giornale dell’Architettura, La sicilia, Repubblica, Giornale di Sicilia ecc.), ed esposti in moltissimi occaasioni tra convegni, conferenze e alcune decine di mostre collettive in Numerose città d’Italia e all’estero a Barcellona, Oslo, Porto, Lisbona, Chicago, Praga tra cui si ricordano: 1. (NIB ICAR 04); mostra “Piani e Progetti per un Nuovo Modello Turistico” a Salerno Aprile 2005; 2- (NIB+ ICAR 04 Traveling exibition); circa 10 tappe Tra il 2005 e il 2006 mostra itinerante 2. Mostra Palermo Oslo due città alla periferia d’Europa ottobre 2005; 3. Mostra “GRAN TOUR SUD” Salerno 20-24 aprile 2006 ambito fare turismo; 4. Mostra biennale Sud Palermo dal titolo “Palermo mediterraneo” ottobre 2006- gennaio 2007; 5. Mostra Sicilia –Olanda Ciminiere Marzo –Aprile 2007 Catania; 6. Mostra Sicilia –Olanda 2007 All’Italian House di Chicago; 7. Mostra al tribunale circondariale di Trapani del progetto vincitore del concorso per il parco della memoria a Pizzolungo (Erice) 2011; 8. Mostra Dark Green curata da Massimo Caggiano a Palazzo Incontro Roma Dicembre 2013; 9. I_design 2014 (Palermo); 10. XIV triennale di Sofia Interarch. Maggio 2015; E stato invitato a proporre la sua attività lavorativa sviluppata per l’estero nel 4° meeting di Selinunte denominato (Architects meet in Selinunte_OFF” 27-28-29 Giugno 2014, Castelvetrano-Selinunte (TP)) nella sezione Working abroud (sezione dedicata al premio nazionale destinato ad alcuni studi tra i più significativi italiani selezionati dall’AIAC (Associazione Italiana di Architettura e Critica)); Ha svolto workshop e lezioni sia all’Università di Palermo (facoltà di Architettura e Ingegneria) sia al politecnico di Milano. E’ stato inoltre correlatore di alcune tesi di laurea, suoi lavori sono stati presentati in Università internazionali (Quezon City); Ha inoltre curato nel 2005 due esposizioni della mostra (NIB ICAR 04) a Castelbuono e Palermo.